Romagnoli: “Partita sbagliata. Non doveva succedere ed è successo”

Dopo la brutta e pesante sconfitta contro lo Spezia, Alessio Romagnoli ha parlato ai microfoni di DAZN. L’intervista

Intervista spezia milan romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Che brutta sconfitta per i rossoneri stasera! Lo Spezia di Italiano ha dimostrato di aver preparato la partita in maniera eccellente, mentre gli uomini di Pioli sono apparsi spompati e fuori forma. Il Milan ha avuto grandi difficoltà di costruzione, bloccati in ogni reparto dagli spezzini.

Un 2-0 che brucia parecchio, soprattutto per la classifica. Il match di domani sera tra Lazio ed Inter potrebbe cambiare le gerarchie della Serie A.

Il capitano dei rossoneri, Alessio Romagnoli è stato intervistato ai microfoni di DAZN nel post Spezia-Milan. Molta amarezza nelle parole del difensore centrale, che però, parlando a nome della squadra, ha affermato che da domani si proverà a dimenticare la sconfitta e a lavorare sodo per non commettere più gli stessi errori.


Leggi anche:


Questa l’intervista completa ad Alessio:

Sulla sconfitta: Stasera abbiamo sbagliato partita. Non riuscivamo né a pressare e né a costruire. Da domani si riparte, dobbiamo dimostrare di essere migliori”.

Sul derby: “Non stiamo già pensando al derby, affrontiamo partita per partita. Ora possiamo rifarci subito giovedì sera contro la Stella Rossa. Siamo abituati a giocare ogni tre giorni. La trasferta di Belgrado e il derby sono uno stimolo in più“.

Sugli avversari: Sono stati bravi a farci pressing altissimo, sono stati bravi e gli facciamo i complimenti. Ma domani pensiamo a Belgrado. Stasera è stato difficile, quando perdi 2-0 e hai queste difficoltà manca coraggio e fiducia. Non doveva succedere ed è successo“.