Calciomercato Milan, addio Dalot: ecco il nuovo terzino!

Il Milan è pronto a non riscattare Diogo Dalot. I rossoneri per il ruolo di terzino tornano sulle tracce di Emerson Royal del Barcellona

Dalot addio Milan
Diogo Dalot (©Getty Images)

Futuro tutto da scrivere per Diogo Dalot. Il terzino portoghese è stato autore di una prova alquanto deludente contro lo Spezia. Il calciatore di proprietà del Manchester United ha sofferto le avanzate ligure, non riuscendo ad arginare gli attacchi di Bastoni e Saponara.

Il giocatore ha faticato, inoltre, a proporsi in avanti. Una prova ritenuta ampiamente insufficiente da chiunque. E’ vero che contro lo Spezia nessuno ha brillato ma non è la prima volta che Dalot non riesce a dare un contributo positivo alla squadra.

E’ evidente che la sua permanenza al Milan è davvero a forte rischio. Ad oggi una cifra per il riscatto non è stata stabilita. In estate, quando fu preso in prestito secco, le parti si erano promesse di aggiornarsi per cercare un accordo.

Nei giorni scorsi si era parlato di un Milan pronto a versare nelle casse del Manchester United una cifra vicina ai 17 milioni di euro. Una notizia, questa, che non ha trovato conferme. Il giocatore continua a piacere alla dirigenza ma appare più che complicato che il Milan decida di versare una somma così importante per una riserva.

Leggi anche:


Ritorno di fiamma per Emerson

Tuttosport in edicola stamani, conferma la possibilità che Dalot al termine della stagione possa far ritorno in Inghilterra. I Red Devils chiederebbero 20 milioni di euro per cederlo e il Milan così starebbe già guardandosi attorno alla ricerca di un nuovo terzino destro da affiancare a Davide Calabria. Secondo il quotidiano, i rossoneri sarebbero pronti a tornare sulle tracce di Emerson Royal, brasiliano di proprietà del Barcellona, che tanto bene sta facendo al Betis.

Resta in bilico anche il futuro di Andrea Conti, ceduto al Parma a gennaio, in prestito con diritto di riscatto a 7/8 milioni di euro. Un diritto che diventa obbligo con la permanenza in Serie A della squadra di D’Aversa.

Non è escluso però che alla fine il Milan decida di puntare su Kalulu come vice Calabria. Il giovane difensore francese potrebbe avere nuove occasioni, da qui al termine della stagione, per meritarsi la promozione.