Calciomercato Milan, contatti avviati: è lui il primo obiettivo!

Paolo Maldini, malgrado il mercato sia chiuso, continua il casting per il vice Theo Hernandez, e in queste ore tiene vivi i contatti con un club.

paolo maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

Il Milan, malgrado il mercato sia chiuso, continua a cercare elementi per rendere sempre migliore la rosa, anche nella prossima stagione. Uno dei grandi problemi del mercato di gennaio è stato quello di non aver trovato nessun terzino sinistro in grado di prendere le veci di Theo Hernandez, costringendo il francese agli straordinari.

In quella zona di campo, spesso si è spostato Diogo Dalot, tuttavia il rendimento del portoghese, destro naturale,  non si è mostrato propriamente ad agio in quella posizione, complicando le scelte del tecnico rossonero, Stefano Pioli.

Maldini e Massara in queste ore stanno tenendo diversi contatti con un calciatore molto seguito a gennaio, e che potrebbe sbarcare a Milano nel corso della prossima estate.


Leggi anche:


Contatti col Palmeiras per Viña

Il Milan non molla Matia Viña per la fascia sinistra. Il terzino uruguaiano, classe 1997, è di proprietà dei brasiliani del Palmeiras, freschi campioni del Sud America.

Proprio l’impegno in Copa Libertadores, che ha visto i carioca trionfare in finale, è stata una delle cause del mancato accordo tra i club, non volendo i bianco verdi privarsi di un titolare proprio a pochi giorni dalla finale della più importante manifestazione per club del Sud America.

Viña, per giunta, è stato eletto miglior terzino sinistro della rassegna, e sarebbe lieto di vestire la maglia rossonera.

Tuttavia le ottime prove dell’uruguaiano hanno fatto interessare altri diversi club alzando il prezzo del calciatore: Le top di Spagna, Barcellona e Real Madrid, oltre ad Arsenal e Olimpique Marsiglia seguono con interesse il calciatore e il Milan non sarebbe entusiasta di intraprendere un’asta per un giocatore vicino all’accordo nella scorsa sessione di mercato.

Infatti il club di Via Aldo Rossi stava trattando il calciatore per una base vicina agli 8 milioni, tuttavia ora il prezzo potrebbe raddoppiare, per via della concorrenza.

I club però, sono in frequente contatto per il terzino, come riportato dal giornalista di Sportitalia Gianluigi Longari.