Roma-Milan, due giallorossi verso il forfait | L’annuncio di Fonseca

Fonseca conferma che per Roma-Milan dovrà probabilmente rinunciare a due difensori, alle prese con dei problemi fisici. Difficile recuperarli.

Fonseca Roma Milan
Paulo Fonseca (©Getty Images)

Domenica allo stadio Olimpico big match di campionato tra Roma e Milan, che prima però avranno il rispettivo impegno dei Sedicesimi di Europa League da affrontare. I giallorossi hanno già ipotecato la qualificazione all’andata, i rossoneri devono stare più attenti.

La sfida del weekend tra le due squadre sarà molto importante nella corsa Champions League. Quella di Paulo Fonseca occupa il quarto posto in classifica con 44 punti e nell’ultima giornata ha pareggiato contro il Benevento. Invece quella di Stefano Pioli è seconda a quota 49 e viene da due sconfitte contro Spezia e Inter. Tante motivazioni in campo.


Leggi anche:


Fonseca parla di Kumbulla, Smalling e Ibanez

Fonseca nella conferenza stampa sostenuta alla vigilia di Roma-Braga ha fatto il punto sui giocatori con problemi fisici: «Smalling e Ibanez sarà difficile recuperarli per il Milan. Invece Kumbulla è vicino al rientro. Adesso sto pensando solamente al match di Europa League e non a quello di domenica. Dobbiamo conquistare la qualificazione agli Ottavi e poi penseremo al Milan».

L’allenatore giallorosso fa intendere chiaramente che Chris Smalling e Roger Ibanez dovrebbero essere assenti per il big match allo stadio Olimpico. Invece, va verso il recupero Marash Kumbulla. L’ex Hellas Verona dovrebbe essere convocato regolarmente.

Fonseca adesso è concentrato su Roma-Braga, ci tiene ad andare avanti in Europa League e vuole che la sua squadra non si distragga pensando alla sfida di domenica. Bisogna focalizzarsi partita per partita, altrimenti si rischiano passi falsi.

In Portogallo i giallorossi hanno vinto 2-0, quindi all’Olimpico partono con un notevole vantaggio giovedì sera. Non devono sottovalutare il Braga, però la Roma ha già un piede agli Ottavi di finale della competizione e può gestire più del Milan, che contro la Stella Rossa ha fatto 2-2 a Belgrado e di conseguenza a San Siro deve evitare di perdere.