Rinnovo Calhanoglu, agente a Casa Milan: l’esito dell’incontro

Gordon Stipic, agente di Calhanoglu, è a Casa Milan per incontrare la dirigenza e cercare di raggiungere un accordo sul rinnovo di contratto.

Calhanoglu Milan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Quella di oggi può essere una giornata importante per il futuro di Hakan Calhanoglu. Infatti, verso le 14:00 è arrivato il suo agente Gordon Stipic a Casa Milan.

Incontro per discutere del rinnovo di contratto del giocatore, che va in scadenza a giugno 2021. Nonostante la volontà espressa di rimanere in maglia rossonera, è necessario che il club acceleri la trattativa per blindare uno degli elementi più importanti della squadra di Stefano Pioli.


Leggi anche:


Rinnovo Calhanoglu, la distanza sull’ingaggio

Anche se le parti hanno voglia di prolungare l’attuale contratto, è necessario trovare l’intesa economica che finora è mancata. Il Milan si è spinto ad offrire circa 4 milioni di euro netti all’anno più bonus. La richiesta di Stipic è sui 5-5,5 milioni. È fondamentale uno sforzo comune per arrivare alla fumata bianca.

Attualmente il numero 10 rossonero percepisce un ingaggio da 2,5 milioni netti a stagione, quindi la società ha fatto un’offerta di aumento molto importante. Tuttavia, l’agente punta a far ottenere al proprio assistito una cifra superiore. La sensazione è che un accordo alla fine ci sarà, magari fissando dei bonus che scatteranno al verificarsi di specifiche condizioni.

Il Milan certamente non si aspettava una trattativa così lunga per il rinnovo di Calhanoglu. E questa situazione ha irritato un po’ anche i tifosi, che pensavano che Hakan rinnovasse molto prima. L’incontro di oggi nella sede di via Aldo Rossi può essere molto importante.

Non mancano i club italiani e stranieri che monitorano questa situazione sperando di approfittarne per ingaggiare il turco a parametro zero. Ma Paolo Maldini, Frederic Massara e Ivan Gazidis sono fiduciosi di riuscire a giungere alle firme con l’ex Bayer Leverkusen.

AGGIORNAMENTO ORE 15:42 Dopo circa un’ora e mezza di colloquio, Stipic ha lasciato Casa Milan. Non risulta esserci ancora un accordo tra le parti, che rimangono ottimiste e hanno in programma ulteriori incontri per cercare di raggiungere l’intesa.