Europa League, sorteggio ottavi di finale: data, orario e regolamento

Europa League, tutte le indicazioni sul sorteggio degli ottavi di finale che decreterà gli accoppiamenti tra le migliori 16 squadre della competizione 

Sorteggio Europa League
Sorteggio Europa League (Getty Images)

Come ogni cerimonia di sorteggio, è sempre molto attesa. E lo sarà ancora di più, stavolta, visto che si entra nella fase decisiva dell’Europa League. Sono rimaste in 16 a contendersi il trofeo vinto nella scorsa edizione dal Siviglia in finale contro l’Inter al termine della Final Eight disputata in Germania in seguito alla sospensione avvenuta in primavera con il lockdown per la pandemia da Covid-19.

In questa edizione di Europa League si torna al formato tradizionale con i classici accoppiamenti a eliminazione diretta fino alla finale del 26 maggio prevista a Danzica in Polonia, nella stessa città ospitante nella quale si sarebbe dovuta disputare lo scorso anno.


Leggi anche 


Europa League, sorteggio ottavi: data e orario

Il sorteggio degli ottavi di finale di Europa League si terrà come di consueto nella sede Uefa di Nyon, venerdì 26 marzo alle ore 13. L’evento sarà trasmesso in diretta su Sky Sport 1 e Sky Sport 24 con approfondimenti pre e post sorteggio sugli accoppiamenti scaturiti dall’urna.

I match di ottavi di finale si disputeranno l’11 e 18 marzo, sempre di giovedì, e con i tradizionali orari della competizione ovvero con i match divisi tra le 18.55 e le 21 con programmazione invertita, nelle fasce orarie, tra andata e ritorno come già avvenuto per i sedicesimi.

europa league lista UEFA Milan
Europa League (©Getty Images)

Dopo quello degli ottavi, il sorteggio dei quarti dovrebbe definire già gli accoppiamenti delle semifinali in una sorta di tabellone tennistico che accompagnerà le qualificate fino alla finale

Il regolamento del sorteggio

A differenza della fase a gironi o dei sedicesimi di finale, il sorteggio degli ottavi di Europa League non prevede limitazioni o vincoli tra squadre della stessa nazionalità o accoppiamenti guidati con il meccanismo delle teste di serie. Tutti contro tutti, insomma con le sfide che scaturiranno in base alla sorte, particolare quest’ultimo che rende ulteriormente elettrizzanti le cerimonie di Nyon di Champions ed Europa League.