Calciomercato Milan, “scambio” col Real Madrid | Zidane decisivo!

Isco tra i migliori contro l’Atalanta si mette in mostra. In estate il calciatore, che piace anche al Milan, potrebbe davvero lasciare il Real Madrid

scambio Brahim Isco
Zinedine Zidane (© Getty Images)

La grande emergenza ha spinto Zidane a puntare nuovamente su Isco. Il talento spagnolo, dopo una stagione davvero complicata, è così tornato protagonista in campo europeo. In precedenza aveva giocato solamente 13 minuti.

La prova contro l’Atalanta, valevole per l’andata degli Ottavi di finale di Champions League, è stata più che positiva ed è stata premiata dai media spagnoli, che lo hanno incoronato tra i migliori in campo.

Isco, nonostante una forma fisica non perfetta e le pochissime partite giocate in stagione, ha dimostrato tutto il suo talento con gli uomini di Gasperini, confermando – se mai ce ne fosse stato bisogno – che può fare la differenza, anche in Italia.

Una prova più che positiva che però difficilmente farà cambiare idea a Zidane. Con la rosa al completo per Isco non c’è spazio e con la permanenza del francese in panchina, l’addio al Real è praticamente certo.


Leggi anche:


Via in estate

Ieri molte squadre avranno preso nota e siamo certi che la prestazione del talento spagnolo, che il prossimo 21 aprile compirà 29 anni, non è passata inosservata nemmeno a casa Milan. Il suo nome è stato accostato ai rossoneri anche durante il calciomercato di gennaio e in estate potrebbe tornare di moda.

Il decreto crescita potrebbe venire in aiuto dei club italiani e non è un caso che la Juventus ci stia pensando seriamente. Attenzione chiaramente anche ai club inglesi, come l’Everton o il West Ham.

Il Milan è alla ricerca di qualità sulla trequarti e lo dimostra l’interessamento per Florian Thauvin. Il francese ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e ciò potrebbe favorire l’affare. Isco, invece, ha un accordo con il Real fino al 30 giugno 2022.

Servirà dunque sedersi attorno ad un tavolo con blancos, con i quali i rapporti sono ottimi. Il valore del classe 1992 ad oggi è di circa 20-25 milioni di euro. I rossoneri si incontreranno presto con il Real perché bisognerà discutere del futuro di Brahim Diaz, che piace a Zidane. Il futuro del giovane spagnolo può, dunque, intrecciarsi con quello di Isco.