Fonseca, la rivelazione: “Poteva allenare il Milan”

Clamoroso retroscena che vide Paulo Fonseca, attuale allenatore della Roma, vicino in passato ad allenare il Milan.

Fonseca rivelazione Milan
Paulo Fonseca (Getty Images)

Domani sera il Milan se la vedrà con la Roma, in uno scontro diretto al vertice che sicuramente darà molti spunti per il proseguo della stagione.

All’andata la sfida tra le due contendenti finì con un rocambolesco 3-3, anticipando come Milan e Roma potessero essere tra le protagoniste del campionato 2020-2021.

Paulo Fonseca, tecnico giallorosso, è infatti tra gli allenatori più apprezzati del momento. Ed oggi è fuoriuscito un clamoroso retroscena secondo cui il portoghese è stato molto vicino in passato ad allenare dalle parti di San Siro.


Leggi anche:


Fonseca vicino a Inter e Milan: il racconto di Mirabelli

Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (©Getty Images)

Tale rivelazione arriva dalle parole di Massimiliano Mirabelli, ex direttore sportivo del Milan che in passato ha anche gestito l’area scouting dell’Inter.

Pare proprio che Fonseca fosse uno dei tecnici osservati da vicino da Mirabelli stesso, come ammesso da quest’ultimo oggi in un’intervista a Non è la Radio.

Il dirigente calabrese ha espresso innanzitutto ottime parole nei suoi confronti: “Mi piace molto Fonseca, quando ero all’Inter andavo spesso a vederlo al Braga, lui faceva veramente giocare bene la sua squadra. Era sul mio taccuino. Sappiamo le difficoltà di Roma, ma lui sta facendo un grande lavoro e spero che la società se lo tenga stretto”.

Fonseca fu dunque vicino alle milanesi: “Se lo proposi a Inter o Milan? Sì, devo dire che parlai con il suo entourage, fummo molto vicini a raggiungere un accordo”.

Probabilmente il racconto di Mirabelli risale alla sua esperienza rossonera tra il 2017 ed il 2018. Il Milan sondò diversi allenatori prima di decidere di affidarsi ancora a Vincenzo Montella, poi però esonerato per far posto a Rino Gattuso a campionato in corso.

Sempre sulla gara di domani tra Roma e Milan il D.S. ammette: “Ai giallorossi toglierei Lorenzo Pellegrini. Per me è fantastico. Quando ero al Milan lui aveva già l’accordo per tornare a Roma dal Sassuolo. Altrimenti lo avrei portato volentieri in rossonero”.