Calciomercato Milan, affare chiuso: Siviglia battuto

Secondo quanto riportano in Spagna: il Milan riterrebbe chiusa la trattativa per Otavio. Ecco i dettagli dell’accordo con il fantasista

Otavio Milan
Otavio (© Getty Images)

Arrivano conferme dalla Spagna: il Milan sarebbe ad un passo dal chiudere per Otavio. Il calciatore – accostato ai rossoneri ormai da diversi mesi – avrebbe ricevuto da Maldini e Massara una proposta di contratto fino al 30 giugno 2025 a 3 milioni di euro netti a stagione.

Il classe1995 è un punto fermo del Porto ma con il club portoghese non è stato trovato un accordo per il prolungamento del contratto, che scadrà il prossimo giugno. La posizione contrattuale del calciatore ha ovviamente attirato le attenzioni di diverse squadre, in giro per l’Europa.

Otavio in queste settimane è stato accostato anche ai top club del campionato italiano, Inter, Napoli e Roma. Ma il giocatore piace in Spagna, al solito Siviglia.

Otavio è un giocatore di sacrificio, di grande corsa, capace di aiutare la squadra. Si tratta di un destro che ama muoversi sulla sinistra ma analizzando la stagione che sta vivendo con il Porto ci rendiamo subito conto della sua duttilità. Il classe 1995 è capace di giocare in un 4-2-3-1 in tutti i ruoli della trequarti.

Otavio può rappresentare un calciatore che completi l’organico e non un titolare, anche perché nella sua carriera ha mostrato una lacuna non da poco, fatica a segnare.

Come dicevamo, in Spagna, sostengono che il Milan abbia fatto passi importanti per convincere Otavio: Todofichajes.com sostiene che il club rossonero, che ha battuto la concorrenza del Siviglia, considererebbe l’affate chiuso.


Leggi anche:


Thauvin nel mirino

Otavio non è l’unico calciatore, che vedrà scadere il proprio contratto la prossima estate, al quale è interessato il Milan. I rossoneri – come vi stiamo raccontando ormai da giorni – sta monitorando la situazione legata a Florian Thauvin, che lascerà l’OM al termine della stagione.

Anche in questo caso si è parlato di una bozza di contratto, un quadriennale a circa 3.5 milioni di euro. Nessun accordo per il momento: i rossoneri dovranno vedersela con la concorrenza del Siviglia ma non si possono escludere sorprese.