Theo Hernandez suona la carica: “Forza Milan! | ll post

Theo Hernandez è carico, e a poche ore dalla partita contro la Roma il francese posta un tweet che carica il gruppo. Uno stadio che a Theo infonde la carica, visto che ha già segnato all’Olimpico contro i giallorossi.

Theo Hernandez
Theo Hernandez (©Getty Images)

Il momento è delicato, ma il Milan sembra essere coeso verso l’obiettivo comune: vincere a Roma. La gara romana è uno spartiacque della stagione, uno scontro diretto come è stato definito da mister Pioli in conferenza stampa.

A poche ore dal calcio d’inizio Theo Hernandez suona la carica sui social, incitando all’unione. Il francese è uno dei calciatori più social del gruppo di Pioli e su Twitter ha postato un semplice messaggio, ma con grande spirito: “Ritorna la Serie A, sempre forza Milan”.

Non una frase poetica, ma che mostra come il gruppo metta ancora il bene collettivo davanti al singolo, soprattutto in un posticipo delicato. Vincere significherebbe allontanare la Roma, ma anche Juventus e Lazio, che in questo turno hanno perso punti.


Leggi anche:


Il tweet di Theo

Sempre attivo sui social, dove spesso si mostra in divertenti video con la fidanzata Zoe Cristofori, Theo Hernandez vuole mantenere alta la concentrazione in vista della gara contro la Roma. Su twitter il francese ha mostrato un post con un messaggio sibilino, ma che invita la squadra a non mollare, visto che in caso di vittoria il Milan andrebbe a +8 sui giallorossi.

Ecco il suo tweet:

La stagione di Theo Hernandez

Il terzino francese ha ricordi agrodolci allo stadio Olimpico: durante la scorsa stagione il numero 19 segnò alla Roma, tuttavia il Milan perse quella gara.

In questa stagione i suoi numeri sono in linea con quelli della scorsa stagione dove siglò 7 reti (sei delle quali in Serie A). La stagione in corso ha visto Hernandez segnare già ad una romana, il gol vittoria alla Lazio nell’ultima gara del 2020. Quella è stata la sua ultima rete in campionato, portando il bottino a 4 marcature in 20 partite di campionato.

Inoltre va ricordato come il francese si sia incaricato della responsabilità di battere, e segnare, anche il rigore del momentaneo vantaggio a Belgrado in Europa League, risultato poi decisivo per il passaggio del turno dei rossoneri.