Calciomercato Milan – Colpo Thauvin, Maldini ci ripensa: nuovo obiettivo!

Florian Thauvin è stato indicato come il primo possibile colpo di mercato del Milan in estate. Ma adesso la dirigenza ci sta ripensando 

Thauvin
Florian Thauvin (©Getty Images)

Il Milan ha fisso in mente l’obiettivo della stagione: qualificarsi alla prossima Champions League. Attenzione, non sarà impresa del tutto semplice, dato che potenzialmente sono 7 le squadre che ambiscono ai primi quattro posti della classifica di Serie A.

Il Milan può momentaneamente contare su un comodo secondo posto. Ma Juventus e Atalanta sono alle calcagna, distanti solo 4 punti. È chiaro che la squadra di Pioli dovrà lottare con le unghia e con i denti per mantenersi tra le prime quattro della classifica sino a fine stagione, dato che le concorrenti fanno sul serio e contano su degli organici assolutamente validi.

Ma se la qualificazione dovesse arrivare, è chiaro che la dirigenza rossonera dovrà lavorare duramente in estate in ottica calciomercato. La rosa andrebbe rinforzata e resa più competitiva per giocare nell’Europa delle grandi. Girano già diversi nomi sul tavolo della dirigenza di Via Aldo Rossi: profili che potrebbero rappresentare i giusti innesti per la squadra di Pioli.

Analizzando i diversi reparti rossoneri, è chiaramente leggibile qualche mancanza in difesa e in attacco. Oltre a non esserci un valido sostituto di Theo Hernandez – sul quale si dovrà necessariamente investire in estate – il tridente d’attacco sembra difettare soprattutto a destra. Per questo Maldini aveva già messo gli occhi su Florian Thauvin del Marsiglia, l’ipotetico prescelto a sostituire Samu Castillejo.

Ma oggi i piani del Milan sono forse mutati. Nella fascia destra d’attacco c’è bisogno di ben altro.


Leggi anche:


Thauvin non adatto al gioco dei rossoneri

Come sottolineato stamattina dalla Gazzetta dello Sport, le quotazioni che davano Florian Thauvin vicinissimo al Milan si sono abbassate. Il motivo? Secondo la rosea, l’esterno francese non rappresenterebbe il più giusto profilo per affiancare Alexis Saelemaekers.

In realtà servirebbe proprio un gemello del belga! Ma ironia a parte, Thauvin non possiede quelle caratteristiche di alta dinamicità e sprint di gamba che servirebbero al gioco rossonero. Per questo la rosea ha affermato che il Milan potrebbe indirizzare la sua attenzione su altri profili, con doti simili a quelle di Alexis Saelemaekers.