Ibrahimovic accelera il ritorno: l’obiettivo di Zlatan

Ibrahimovic ha grande voglia di tornare in campo. L’attaccante del Milan sicuramente salterà il match contro il Napoli, ma il rientro si avvicina.

Ibrahimovic Mandzukic
Zlatan Ibrahimovic e Mario Mandzukic (©Getty Images)

Il Milan nelle ultime tre partite ha dovuto rinunciare a Zlatan Ibrahimovic e anche domenica contro il Napoli dovrà farne a meno. Il centravanti svedese non è ancora pronto a tornare, dopo l’infortunio muscolare accusato contro la Roma.

Ovviamente ha grande voglia di tornare in campo e vuole fare il possibile per rientrare al più presto. Gli ultimi esami medici all’adduttore sinistro lesionato allo stadio Olimpico ha dato un esito positivo e dunque c’è fiducia sul ritorno in campo del giocatore in tempi brevi.


Leggi anche:


Ibrahimovic in campo in Milan-Manchester United?

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’obiettivo di Ibrahimovic è tornare giovedì 18 marzo per Milan-Manchester United, partita di ritorno degli Ottavi di finale dell’Europa League 2020/2021. Lo svedese ci tiene a giocare contro la sua ex squadra e a contribuire al passaggio del turno dei rossoneri, dopo l’1-1 allo stadio Old Trafford.

In questa stagione Stefano Pioli ha dovuto rinunciare a Zlatan in 19 partite su 40. In queste sono arrivate 12 vittorie, 6 pareggi e una sola sconfitta. Anche senza il suo campione il Milan sa cavarsela. Ovviamente con lui in campo la squadra più fare maggiormente male agli avversari; tutti conoscono le sue grandi qualità, nonostante i 39 anni non gli permettano di essere lo stesso attaccante di un tempo.

I numeri testimoniano che Ibra è tuttora un giocatore di alto livello. Sono 14 i gol segnati in 14 presenze in questa Serie A 2020/2021. In Europa League ha segnato solamente nei Preliminari e sogna di fare gol ai Red Devils a San Siro, regalando magari la qualificazione ai Quarti alla squadra.

Tra gli obiettivi di Ibrahimovic ci sono anche il ritorno in Nazionale e il rinnovo di contratto con il Milan. Le prossime settimane e i prossimi mesi saranno molto importanti. Anche se i 40 anni si avvicinano, non sembra avere alcuna voglia di ritirarsi.