LIVE – Milan-Napoli 0-1: decide Politano, arbitro Pasqua imbarazzante

Diretta Live Milan-Napoli: cronaca in tempo reale e risultato finale della partita valida per la 27esima giornata del campionato Serie A 2020/2021.

Milan Napoli Live
Milan-Napoli (foto MilanLive.it)

Il Milan perde a San Siro contro il Napoli, che conquista 3 punti preziosi grazie al gol di Matteo Politano a inizio secondo tempo.

Rossoneri non brillantissimi dopo la trasferta di Europa League contro il Manchester United. Prestazione non di alto livello, ma la squadra di Pioli avrebbe meritato il pareggio. Nel finale l’arbitro Pasqua nega un rigore netto su Theo Hernandez, colpito in area da Tiemoué Bakayoko. Espulso Ante Rebic per aver detto parole che il direttore di gara ha giudicato da cartellino rosso immediato.

Milan-Napoli: cronaca in tempo reale

90’+5′ – FINITA. Milan-Napoli 0-1. Decide il gol di Politano, errore clamoroso di Pasqua nel negare un rigore ai rossoneri verso il finale di partita. Espulso anche Rebic per proteste dopo avergli fischiato un fallo che non c’era.

90’+3′ – Sponda di Dalot di testa per Diaz, ma Maksimovic salva mettendo in corner.

90’+2′ – ESPULSO REBIC. Qualche parola di troppo a Pasqua dopo un ridicolo fallo che gli è stato fischiato.

90′ – Cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro Pasqua.

88′ – RIGORE NEGATO AL MILAN! Tocco netto di Bakayoko su Theo Hernandez, prima ancora del fallo dell’ex Real su Osimhen, ma Pasqua dopo aver visto il monitor non assegna il penalty.

86′ – Ammonito Theo Hernandez per fallo su Osimhen.

83′ – Theo Hernandez prova il tiro potente col suo sinistro, pallone fuori di qualche metro.

79′ – Entra Hauge per Leao, che ha accusato un problema muscolare. Gattuso mette Mario Rui e Bakayoko per Politano e Demme.

75′ – Gattuso inserisce Elmas per Zielinski.

74′ – Il Milan ha aumentato i ritmi e sta cercando il pareggio.

70′ – Ospina di istinto respinge la deviazione di testa di Rebic sulla punizione di Tonali.

69′ – Ammonito Di Lorenzo per fallo netto su Theo Hernandez, era diffidato e dunque salterà la Roma.

67′ – Pioli mette Meite per Kessie.

65′ – Bellissimo cross di Rebic per Rafael Leao, che da ottima posizione in area colpisce male e favorisce la parata di Ospina. Chance sprecata.

61′ – Insigne prova il tiro a giro col destro, però non trova la porta.

60′ – Pioli inserisce Rebic per Krunic, Saelemaekers per Castillejo e Brahim Diaz per Calhanoglu.

59′ – Gattuso mette Osimhen per Mertens.

58′ – Super Donnarumma sulla botta mancina di Fabian Ruiz, che poi sulla respinta non riesce a mettere in rete anche per via del contrasto di Dalot.

53′ – Il Milan cerca di reagire.

49′ – GOL NAPOLI. Politano davanti a Donnarumma non sbaglia col destro, tiro di destro a incrociare che si insacca in rete.

48′ – Castillejo prova il tiro al volo col sinistro da fuori area, il pallone arriva debolmente a Ospina.

46′ -. INIZIA IL SECONDO TEMPO A SAN SIRO!


45’+1′ – PRIMO TEMPO FINITO. Milan-Napoli 0-0. Sul piano del gioco meglio gli ospiti, che hanno anche avuto due chance ghiotte, ma anche la squadra di Pioli ha avuto alcune situazioni interessanti che potevano essere sfruttate meglio.

45′ – Un minuto di recupero concesso dall’arbitro Pasqua.

44′ – Tomori prova il lancio per il taglio di Krunic verso l’area, ma Ospina è presente nell’anticipare il bosniaco.

43′ – Mertens da fuori area calcia ampiamente a lato col destro.

40′ – È più il Napoli a fare la partita, però il Milan è attento.

35′ – Calhanoglu si libera bene alla conclusione col sinistro da fuori area, palla alta.

33′ – Tiro potente di Leao da fuori area, ma centrale: Ospina para senza difficoltà.

29′ – Buona azione del Napoli: Insigne serve bene Zielinski, che da buona posizione di sinistro manda fuori e sciupa una ghiotta occasione.

25′ – Ammonito Maksimovic.

21′ – Bravo Castillejo a contrastare Hysaj, arrivato al cross basso in area rossonera trovando Donnarumma pronto a intercettare senza affanni.

20′ – Rafael Leao prova un tiro a giro appena dentro l’area, però non inquadra la porta. Poteva calciare meglio.

16′ – Occasione Napoli! Zielinski si inserisce bene tra Dalot e Tomori, il suo tiro di destro da dentro l’area però trova Donnarumma pronto alla parata.

14′ – Insigne prova il tiro a giro, ma Tonali devia a Donnarumma poi para senza problemi.

11′ – Buona azione del Milan con combinazione tra Theo Hernandez e Calhanoglu, che dall’interno dell’area però non trova la porta nonostante la posizione invitante.

9′ – Mertens ci prova da fuori area, tiro debole, Donnarumma para facilmente.

7′ – Partita nuovamente fermata dopo uno scontro tra Zielinski e Krunic.

4′ – Buona palla di Theo Hernandez sull’inserimento di Rafael Leao, il cui tiro in area viene murato da Ospina in uscita bassa. Entrambi rimangono qualche istante a terra dopo lo scontro fisico avuto.

3′ – Inizio aggressivo di entrambe le squadre, che aggrediscono e si affrontano a viso aperto.

1′ – Cominciata la sfida a San Siro!

Alle 20:45 l’arbitro Pasqua fischierà l’inizio della gara.

LEGGI ANCHE -> Milan-Napoli, dove vederla in diretta tv e streaming oggi 14 marzo

La presentazione della partita

Archiviata l’andata degli Ottavi di Europa League contro il Manchester United, il Milan adesso deve affrontare il Napoli in un importante scontro per la corsa Champions League.

I rossoneri devono riportarsi a -6 dall’Inter, che ha allungato con la vittoria contro il Torino. Stefano Pioli questo match recupera Theo Hernandez, Hakan Calhanoglu e Ante Rebic. Ma deve rinunciare a Davide Calabria, Alessio Romagnoli, Ismael Bennacer, Zlatan Ibrahimovic e Mario Mandzukic. Simon Kjaer in panchina, ma non in buone condizioni.

Il Diavolo nell’ultima giornata di campionato ha vinto 2-0 in casa dell’Hellas Verona e punta a fare ulteriori 3 punti. La squadra di Gennaro Gattuso, a sua volta alle prese con alcune assenze, nella scorsa giornata ha vinto 3-1 al San Paolo contro il Bologna e vincere oggi sarebbe importante per riavvicinarsi alla zona Champions League.

Formazioni ufficiali Milan-Napoli

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Gabbia, Tomori, Hernández; Tonali, Kessie; Castillejo, Çalhanoğlu, Krunić; Leão. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Kalulu, Kjær; Díaz, Hauge, Meïte, Saelemaekers; Rebić. All.: Pioli.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Maksimović, Koulibaly, Hysaj; Demme, Ruiz; Politano, Zieliński, Insigne; Mertens. A disp.: Contini, Meret; Costanzo, Mario Rui; Bakayoko, Elmas, Lobotka, Zedadka; Cioffi, Osimhen. All.: Gattuso.

Arbitro: Pasqua di Nocera Inferiore

Precedenti Milan-Napoli e Pioli-Gattuso

Sono 166 i precedenti totali tra le due squadre: 66 vittorie del Milan, 52 pareggi e 48 vittorie del Napoli. All’andata al San Paolo è finita 3-1 per i rossoneri grazie ai gol di Ibrahimovic (doppietta) e Hauge. L’ultimo confronto a San Siro, nella stagione 2019/2020, è terminato 1-1. Il Diavolo è imbattuto da cinque gare (due successi e tre pari). L’ultimo KO è del 25 agosto 2018, 3-2 per gli azzurri in casa loro. L’ultimo trionfo partenopeo a Milano è del 21 gennaio 2017: la squadra allora allenata da Sarri ebbe la meglio per 2-1 su quella di Montella con le marcature di Insigne e Callejon, inutile quella di Kucka.

Sono invece solo 5 i precedenti tra i due allenatori: 2 vittorie di Pioli, 2 pareggi e una vittoria di Gattuso. Il tecnico rossonero viene da tre risultati utili consecutivi contro Rino, che ha vinto solamente quando era sulla panchina milanista e sconfisse 5-1 la Fiorentina di Pioli il 20 maggio 2018 nell’ultima giornata di quel campionato.

In generale il mister del Milan ha 28 precedenti contro il Napoli: 10 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte. Nelle ultime quattro gare non ha mai perso, l’ultimo KO è del 15 settembre 2018 quando guidava la Fiorentina e venne sconfitto 1-0 al San Paolo.