Milan-Napoli, espulsione Di Lorenzo: l’episodio sfuggito a molti | FOTO

In Milan-Napoli, Di Lorenzo ha commesso un brutto fallo su Theo Hernandez. Soltanto un giallo per l’azzurro, ma l’intervento è stato davvero scomposto 

Theo Hernandez Di Lorenzo
Fallo di Di Lorenzo su Theo Hernandez (Twitter)

Tante, tantissime polemiche durante il match giocato a San Siro tra Milan e Napoli. Soprattutto nel finale, si sono accessi i toni tra i giocatori dei due schieramenti, complici alcuni episodi che hanno costretto Pasqua a calmare gli animi.

Degno di menzione è sicuramente il mancato rigore non concesso ai rossoneri. Nonostante sia andato a controllare al Var il fallo di Bakayoko su Theo Hernandez in area, Fabrizio Pasqua ha deciso di non concedere la massima punizione al Milan. Ma prima del richiamo al Var per l’arbitro, lo stesso Theo Hernandez aveva commesso un brutto fallo ai danni di Koulibaly.

Tutta la panchina azzurra e anche i giocatori in campo hanno protestato per il mancato rosso al terzino francese, sanzionato invece soltanto con un cartellino giallo. Infine, al 92’ è arrivata l’espulsione diretta per Ante Rebic, a causa delle sue esagerate proteste in seguito ad un fallo su un calciatore del Napoli. Ma tornando indietro, intorno al minuto 70, è avvenuto un altro episodio che merita di essere attenzionato e analizzato.


Leggi anche:


Milan-Napoli, il fallo di Di Lorenzo su Theo

Precisamente al 69’ del secondo tempo di Milan-Napoli, Theo Hernandez, vicinissimo all’area avversaria, viene steso a terra da Di Lorenzo. È subito punizione in favore dei rossoneri e cartellino giallo per il terzino italiano.

Più volte, però, riguardando il replay del fallo, è facile notare il piede a martello di Di Lorenzo sulla caviglia di Theo Hernandez. Un intervento assolutamente scomposto, che avrebbe potuto meritare anche l’espulsione.

Ma in seguito all’evidente fallo, la direzione al Var – che ha il potere di richiamare l’arbitro per gli interventi da rosso – non ha minimamente segnalato l’episodio a Pasqua. Quindi, il tutto è passato nel silenzio con la semplice ammonizione per Di Lorenzo. Strano, come tale intervento non sia passato all’attenzione dei telecronisti e dei critici sportivi.

Un piede che impatta in questo modo su una caviglia meriterebbe certamente più attenzione. Ma oltre alla meritata sconfitta rossonera, è impossibile non evidenziare un’arbitraggio, sia in campo che al Var, non all’altezza.