Milan-Manchester United, le scelte di Pioli: Ibra c’è!

Dopo il ko contro il Napoli, il Milan si prepara a scendere in campo, ancora una volta a San Siro, per il match contro il Manchester United. Per la sfida valevole per il ritorno degli Ottavi di finale di Europa League, Pioli è pronto ad affidarsi ai titolari. Ecco i dubbi del tecnico per domani

Stefano Pioli Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

E’ la vigilia di una delle partite più importanti della stagione. Il Milan domani a San Siro affronterà il Manchester United, per il ritorno degli Ottavi di finale di Europa League, e lo farà con Zlatan Ibrahimovic a disposizione.

Un po’ a sorpresa, Stefano Pioli potrebbe decidere di schierare fin dal primo minuto lo svedese, per affidarsi così ai suoi migliori dall’inizio. Ne sapremo di più dopo l’allenamento di rifinitura, l’alternativa è quella di puntare come punta centrale Ante Rebic.

In panchina dovrebbe esserci anche Rafael Leao: il problema muscolare accusato durante Milan-Napoli non è nulla di grave e se oggi dovesse riunirsi al gruppo verrà convocato, al pari di Alessio Romagnoli e Ismael Bennacer, con i compagni, come Ibrahimovic, già ieri.


Leggi anche:


Dubbio Calabria

Nessuno dei due, però, partirà titolare, con Pioli intenzionato a puntare al centro della difesa su Simon Kjaer e Fikayo Tomori. Sulla sinistra ci sarà certamente Theo Hernandez, a destra Davide Calabria proverà a stringere i denti (è da settimane che ha un problema al pube, come confermato dallo stesso mister dopo il match di andata contro i Red Devils) ma se non dovesse farcela (anche ieri si è allenato a parte) giocherà uno tra Dalot e Kalulu.

A centrocampo, la certezza è rappresentata da Franck Kessie; Meite e Tonali si giocano l’altra maglia da titolare. Sulla trequarti l’idea sarebbe quella di affidarsi ai titolari ma molto dipenderà dall’impiego di Ibrahimovic.

Con lo svedese in campo dal primo minuto, spazio a Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic. In caso lo svedese partisse dalla panchina, il croato agirebbe da prima punta, con l’inserimento di Rade Krunic sulla sinistra.

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot (Kalulu), Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Meite (Tonali); Saelemaekers, Calhanoglu, Krunic (Ibrahimovic); Rebic