Calciomercato Milan, occasione d’oro: un bomber da 12 milioni!

Arkadiusz Milik può lasciare il Marsiglia per soli 12 milioni di euro. L’attaccante polacco può liberarsi in caso di mancato approdo in Champions del Marsiglia

idea Milik
Paolo Maldini (foto Gazzetta.it)

Potrebbe durare solo sei mesi l’avventura in Francia di Arkadiusz Milik. L’attaccante polacco – praticamente fuori rosa nel Napoli, con Gattuso che non lo ha mai utilizzato – ha deciso a gennaio di trasferirsi al Marsiglia.

Il calciatore aveva la necessità di giocare per non perdere la Nazionale ma soprattutto per non restare fermo per un anno intero. Milik, in questi mesi, sta dimostrando di non aver perso il fiuto del gol e in 516 minuti disputati è andato a segno quattro volte. Il sogno del polacco non è cambiato ed è quello di giocare in un grande club.

Bomber da 12 milioni

Dopo solo sei mesi potrebbero clamorosamente riaprirsi le porte dell’Italia. Milik può, infatti, rappresentare un’opportunità per tutte le grandi squadre che sono alla ricerca di un centravanti. Tuttosport ha rivelato, che all’interno del contratto che il centravanti ex Napoli ha firmato con il Marsiglia, ci sarebbe una clausola che permetterebbe all’attaccante di liberarsi per soli 12 milioni di euro, qualora l’OM non si qualificasse in Champions League.

Per il Marsiglia raggiungere il terzo posto che porterebbe la squadra a giocare i preliminari dalla prestigiosa coppa, risulta alquanto difficile: i punti di distacco dal Lione sono, infatti, ben 15. Davvero troppi. Milik per soli 12 milioni di euro risulta dunque un vero affare. Il suo nome è tornato così in ottica Juventus ma attenzione a Roma, Inter e Atletico Madrid, tutte le squadre che lo hanno cercato nelle ultime sessioni di calciomercato.


Leggi anche:


Opportunità per il Milan

In passato Milik è stato accostato anche il Milan, che oggi non può non considerare l’opportunità di ingaggiare il polacco. I rossoneri hanno bisogno di un attaccante, che possa fare la differenza e l’ex Napoli ha dimostrato di poterla fare anche in Serie A.

L’esperimento di affiancare ad Ibrahimovic, un giocatore come Mario Mandzukic è fallito e siamo certi che a breve ricomincerà la caccia al nuovo centravanti.

Milik lo scorso 28 febbraio ha compiuto 27 anni ed è dunque più piccolo di qualche mese di Belotti. Il calciatore del Torino, accostato ai rossoneri in questi giorni, ha però un costo decisamente superiore, più del doppio del polacco. Sui 25 milioni di euro, come Vlahovic (classe 2000), altro centravanti che piace al Milan.