Fiorentina-Milan, probabili formazioni: Ibra c’è!

Le ultime di formazione per il Milan e per la Fiorentina, che si affrontano oggi pomeriggio allo stadio Artemio Franchi.

Ibra c'è
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Il Milan ha l’obbligo e la missione di chiudere bene una settimana davvero tragica fino a questo momento.

Domenica scorsa il k.o. interno con il Napoli ha allontanato forse definitivamente i rossoneri dalla vetta della classifica di Serie A

Giovedì è stato il turno dell’eliminazione dall’Europa League, per mano di un’altra sconfitta a San Siro, contro il temibile Manchester United.

Ma il passato è territorio dimenticato. La squadra di Stefano Pioli oggi scende in campo a Firenze per risalire la china e mandare un messaggio alle rivali dirette.


Leggi anche:


La formazione del Milan

Secondo le previsioni di formazione della Gazzetta dello Sport, il Milan oggi alle ore 18 si presenterà in casa della Fiorentina con un leader ritrovato.

Zlatan Ibrahimovic partirà dal 1′ minuto, come ammesso da mister Pioli ieri in conferenza stampa. Il centravanti non è al meglio della condizione, ma stringerà i denti e gli verrà chiesto uno sforzo per trascinare il suo Milan fuori dalle paludi dell’anonimato.

Sono sei i calciatori indisponibili in casa rossonera, ovvero tutto il resto dell’attacco (Leao, Mandzukic, Rebic e Maldini) più Calabria e Romagnoli che torneranno dopo la sosta.

Il Milan al Franchi dovrebbe schierarsi con il solito Donnarumma tra i pali. In difesa Dalot confermato a destra, Kjaer e Tomori centrali e Theo Hernandez a scorrazzare sulla sinistra.

In mediana tornerà Tonali dal 1′, al fianco dello stacanovista Kessie. Sulla trequarti la novità è Brahim Diaz che ha vinto il ballottaggio con Krunic e Hauge.

Completano la formazione Saelemaekers alto a destra, Calhanoglu in posizione centrale e Ibra come prima punta.

L’undici titolare del Milan: (4-2-3-1) Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, T.Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Diaz; Ibrahimovic.

La formazione della Fiorentina

I padroni di casa della Fiorentina sono invece in crescita e venderanno cara la pelle per ottenere importanti punti salvezza.

Mister Cesare Prandelli farà a meno dei soli Igor e Kokorin, ma è pronto a mettere in campo una viola più quadrata e compatta.

Partiranno dall’inizio l’ex cuore rossonero Bonaventura, ma anche il campione Ribery ed il talento offensivo Vlahovic, nel mirino del Milan da tempo.

L’undici titolare della Fiorentina: (4-4-1-1) Dragowski; Martinez Quarta, Milenkovic, Pezzella, Caceres; Eysseric, Pulgar, Castrovilli, Bonaventura; Ribery; Vlahovic.