Ibrahimovic, futuro già deciso | Lo ha comunicato a Maldini

Zlatan Ibrahimovic ha già fatto chiarezza per il proprio futuro: questa la decisione dello svedese per la prossima stagione.

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Oggi riprenderà regolarmente il proprio posto al centro dell’attacco rossonero, fin dal 1′ minuto, contro la Fiorentina.

Ma c’è chi è scettico sul destino di Zlatan Ibrahimovic. Non tanto per questioni di calciomercato o di motivazioni, bensì in particolare per le sue condizioni muscolari spesso deficitarie.

Il Milan punta ciecamente sul proprio leader, che però si avvicina a grandi passi ai 40 anni di età. Va presa una decisione sul suo futuro, ma come riporta oggi La Repubblica, Ibra ha già le idee chiare.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Ibra resta fino al 2022

Dunque Ibrahimovic avrebbe già preso una decisione: vuole restare al Milan anche in vista della prossima stagione.

Troppo importante e ghiotta per lo svedese la possibilità di giocare nuovamente la Champions League, obiettivo che il Milan vuole e deve raggiungere chiudendo bene il campionato in corso.

Ibra non gioca una gara di Champions dal novembre 2017, quando entrò nel finale di Basilea-Manchester United. Ma il recente infortunio al legamento crociato lo costrinse a saltare diverse gare di quella edizione.

L’attaccante avrebbe già comunicato al Milan ed a Paolo Maldini la sua decisione prima della sfida di giovedì scorso in Europa League con lo United. In realtà è stata una conferma, visto che in casa rossonera già tutti sapevano della volontà di Ibra di restare ancora nel progetto.

Serve ora la firma sul rinnovo contrattuale fino al giugno 2022. Accordo che verrà certamente trovato, ma soltanto a fine stagione, quando le fatiche sul campo lasceranno spazio alle questioni personali ed economiche.

Un altro anno da milanista per Ibrahimovic, che resterà dunque fino al termine della stagione 2021-2022. Dopo di che lo svedese dovrà decidere cosa fare: ritiro dal calcio giocato o nuova esperienza da attaccante.

Alcuni sono sicuri che finirà la carriera in patria, nel suo Hamamrby, club del quale è proprietario di parte delle quote societarie. Altri invece lo vedono in altri ruoli: dopo l’esperienza positivo a Sanremo perché non tentare la carriera nello show business?