Theo Hernandez-Francia, Adani: “Lui fuori dall’Europa League, Mendy è in Champions”

Theo Hernandez non è stato convocato da Didier Deschamps. Il terzino francese resterà dunque a Milanello a disposizione di Pioli, durante la pausa per le Nazionali. La mancata convocazione sta facendo discutere non poco. Anche Adani ha detto la sua

Theo Hernandez Nazionale
Theo Hernandez (© Getty Images)

Anche questa volta Theo Hernandez non è stato inserito nella lista dei convocati da Didier Deschamps per i prossimi impegni della Nazionale francese. Una buona notizia per il Milan, con Stefano Pioli che potrà contare a Milanello sul suo terzino mancino, non certo per il giocatore che vorrebbe difendere i colori del proprio paese.

L’assenza dell’ex Real Madrid, per l’ennesima volta, sta facendo discutere non poco in questi giorni. Il commissario tecnico della Francia, che gli ha preferito Ferland Mendy del Real Madrid e Lucas Digne dell’Everton, ha così spiegato le sue scelte: “In quel ruolo c’è stata concorrenza. Nessun calciatore sarà favorito per il fatto di giocare in una squadra dalla grande attenzione mediatica. Non sarebbe giusto penalizzare Digne, che sta facendo ottime cose nel club e anche in Nazionale. Gioca nell’Everton, dunque non proprio sotto i riflettori, e molti lo sottovalutano. Non lo trovo corretto, mi dispiace per questo”.


Leggi anche:


Il parere di Lele Adani

Anche Daniele Adani, intervenuto alla Bobo Tv su Twitch, ha voluto dire la sua sulla questione, non usando troppi giri di parole per spiegare l’assenza del difensore del Milan dai convocati della Francia: “Theo è uscito agli ottavi di Europa League, Mendy è ai quarti di Champions…“.

Theo Hernandez dovrà dunque aspettare per indossare la maglia della Francia. Per convincere Deschamps il classe 1997 dovrà chiaramente continuare a dare il meglio di se con il Milan. Il calciatore anche quest’anno è uno dei pilastri della squadra di Stefano Pioli, che non ci rinuncia praticamente mai.

Theo Hernandez ha già raggiunto le 35 presenze, andando a segno per ben cinque volte, quattro delle quali in campionato. Il terzino ha fatto sentire il suo peso anche con gli assist, 6 (4 in Serie A) e il suo valore sul mercato è schizzato alle stelle. Oggi il giocatore, prelevato dal Real per 20 milioni di euro, vale più di 50 milioni.