Infortuni Milan, Mandzukic verso il rientro. Rebus Leao

Le ultime sugli infortuni in casa Milan. Dopo la sosta Pioli potrebbe recuperare almeno un elemento molto importante.

Mandzukic
Mario Mandzukic (Foto Instagram @mariomandzukic)

Il Milan, prima della sosta attuale per le Nazionali, ha attraversato un periodo a dir poco complesso, dovuto soprattutto all’emergenza infortuni.

I rossoneri nell’ultimo mese vantano la spiacevole media di almeno 6 indisponibili a partita per problemi muscolari o traumatici. Un trend da invertire per tentare l’assalto all’Inter nel finale di stagione.

Ma come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, qualcosa dovrebbe cambiare in tal senso con la ripresa del campionato, prevista tra due settimane circa.


Leggi anche:


Milan, il piano dei rientri: prima Rebic, poi Manduzkic

Ma chi saranno i primi a rientrare dopo la sosta? Come scrive la ‘rosea’ il più vicino al recupero completo a livello fisico è Ante Rebic.

Il croato ha detto no alla chiamata della sua Nazionale perché non ancora al meglio fisicamente. Ma l’infiammazione all’anca che lo sta infastidendo da settimane appare vicina a risolversi. Rebic dovrebbe rientrare in gruppo a breve, ma salterà Milan-Sampdoria per squalifica. A meno che il ricorso presentato dal Milan venga accolto.

Dopo Rebic un altro croato: finalmente Mario Mandzukic appare in netto miglioramento. Il classe ’86 per ora non è riuscito a dare il suo contributo e punta ad essere l’arma in più in attacco per il gran finale. Per lui si parla di un rientro tra Sampdoria e Parma: magari convocazione contro i doriani e possibile maglia da titolare al Tardini sette giorni dopo.

Più complesse le situazioni invece di Rafael Leao e Alessio Romagnoli. Problemi più specifici e delicati sia per il portoghese che per il capitano rossonero. Andranno valutati giorno dopo giorno, anche se appare improbabile vederli a disposizione subito dopo la sosta.

Infine Davide Calabria, operatosi al ginocchio la scorsa settimana. Un mese di stop per il numero 2 del Milan, che punta a tornare in vista di Milan-Sassuolo del prossimo 21 aprile.