Calciomercato Milan, il difensore arriva dalla Serie B

Il Milan è pronto a sfidare Napoli e Fiorentina per Andrea Cistana, difensore centrale del Brescia. Il calciatore piace a Maldini e Massara, che possono sfruttare gli ottimi rapporti con le Rondinelle

Paolo Maldini
Paolo Maldini e Frederik Massara (©Getty Images)

E’ ancora viva la pista che porta ad Andrea Cistana. Il nome del difensore classe 1997 del Brescia non è mai stato depennato dalla lista di Paolo Maldini e Frederic Massara.

I rossoneri avevano già chiesto informazioni alle Rondinelle in occasione dell’acquisto di Sandro Tonali: Cistana – come riporta ‘SerieBnews.com’ – continua dunque ad essere un obiettivo del Milan ma piace parecchio anche a Napoli e Fiorentina.

Il difensore è tornato finalmente ad alti livelli, dimostrando di essersi gettato alle spalle i problemi al ginocchio che lo hanno tenuto fuori dal campo fino a febbraio. Cistana, dalla sfida contro la Virtus Entella, è tornato ad ad essere un titolare del Brescia, diventando di fatto un punto fermo della squadra di mister Clotet.

Le grandi del calcio italiano adesso sono così tornate ad osservarlo. Come lo sta facendo il Milan, che potrebbe completare il proprio pacchetto arretrato, con un giovane italiano. Un’operazione di contorno, anche perché la priorità in casa rossonera, è chiaramente un’altra e porta il nome di Fikayo Tomori.


Leggi anche:


Tomori a tutti i costi

Come vi abbiamo raccontato Tomori ha stregato il Milan, fin dal primo giorno in cui ha messo piede in campo. Le sue prestazioni sono state di altissimo livello e il club è deciso a riscattarlo. Maldini e Gazidis sono intenzionati a trattare con il Chelsea, per cercare di riuscire ad abbassare il prezzo fissato a circa 28 milioni di euro. 

La storia ci insegna che ricevere sconti dal club londinese è praticamente impossibile e il Milan è così pronto ad accontentare i Blues, versando la somma stabilita. Tomori, complici anche i guai fisici, prima di Simon Kjaer e poi di Alessio Romagnoli, è diventato un titolare, mostrando caratteristiche uniche all’interno del gruppo a disposizione di Pioli. Il Milan che punta a tornare grande, anche in Europa, non può fare a meno di un difensore come l’inglese.