Lite Ibrahimovic-Lukaku: la splendida iniziativa di Milan e Inter

Il Milan e l’Inter hanno comunicato che le somme delle sanzioni ai danni di Ibrahimovic e Lukaku verranno devolute in beneficenza

Ibrahimovic e Lukaku
Ibrahimovic e Lukaku (© Getty Images)

La brutta lite tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku, avvenuta nel derby di Coppa Italia, è ormai soltanto un lontano ricordo. Certo, l’episodio è stato un’esempio sportivo assolutamente negativo, ma come poi appurato dalla Procura Federale la principale accusa di razzismo rivolta ad Ibrahimovic era puramente infondata.

Rimane ovviamente il brutto episodio sul campo, che i due attaccanti dovranno scontare attraverso una sanzione in denaro. I due club in ballo, Milan ed Inter, hanno fatto sapere che le punizioni in denaro per Zlatan e Lukaku verrano poi devolute in beneficenza.

Un grande gesto da parte delle due big cugine di Milano, che sta a sottolineare la volontà di metter completamente da parte l’accaduto e di, al contrario, far risaltare i valori di sportività e complicità che le contraddistinguono.

L’AC Milan ha informato della rilevante iniziativa attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale.


Leggi anche:


Il comunicato dell’AC Milan

Il comunicato ufficiale del club rossonero parla anche anche a nome dell’Inter. Parole, quelle pubblicate, che rendono l’idea dell’unità di intenti tra le due società, e che affermano l’imprescindibile sportività che deve regnare sul campo di gioco.

Episodi come quello avvenuto il 26 gennaio in Coppa Italia sono un brutto esempio per tutti; sia per l’ambiente sportivo che per i telespettatori che guardano il match da casa. Devolvere in beneficenza le somme delle sanzioni di Ibrahimovic e Lukaku è un gesto che tenta di restituire quella dignità sportiva smarrita nella futile lite del derby di Coppa Italia.

San Siro
San Siro (©Getty Images)

Questa la nota ufficiale pubblicata dall’AC Milan:

“AC Milan e FC Internazionale Milano, nella consapevolezza di rappresentare da sempre i valori più autentici dello sport, hanno già stigmatizzato l’episodio che ha coinvolto i propri calciatori Zlatan Ibrahimović e Romelu Lukaku in occasione della partita del 26 gennaio 2021 valevole per la Coppa Italia, ritenendolo non consono ai principi condivisi di fair play sportivo.

Proprio in coerenza con i propri valori, AC Milan e FC Internazionale Milano si impegnano, inoltre, a devolvere in beneficenza le somme delle sanzioni che verranno comminate a seguito del richiesto patteggiamento ex art. 126 CGS FIGC”.