Calciomercato Milan, Pioli indica 4 acquisti: sono il futuro del calcio europeo

Secondo quanto appresso dai media spagnoli, il Milan vorrebbe puntare a quattro giovani giocatori per la ricostruzione della squadra 

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Si sa che quando si parla di calciomercato, il parere e i desideri dell’allenatore sono molto importanti! Sin qui, quando si è parlato delle compravendite del club rossonero si è sempre fatto il nome di Maldini e quello di Massara. E Stefano Pioli?

Il parere del tecnico rossonero deve pur contare qualcosa. Ci sarà qualche profilo interessante che stuzzica l’attenzione del mister. Ebbene, sembra proprio di si, almeno secondo le notizie che ci arrivano dalla Spagna. Sappiamo bene che il Milan, da due anni a questa parte, ha messo in atto la profonda ricostruzione del gruppo squadra, seguendo una politica ben precisa (eccezioni a parte). Puntare su giovani di prospettiva a prezzi moderati sembra essere la linea di mercato scelta dal club presieduto da Elliott – possiamo dire che sino ad adesso tale politica gestionale ha ripagato a pieno.

Come dicevamo, secondo i media spagnoli, e in particolare il sito fichajes.net, Pioli avrebbe comunicato alla dirigenza rossonera quali sono i suoi desideri di mercato: si tratta di quattro giovanissimi del calcio. Quattro profili, quattro ruoli differenti, volti a rafforzare ogni reparto della squadra rossonera. Scopriamo insieme i nomi dei giovani in questione:

  • Darwin Núñez
  • Maarten Vandevoordt
  • Jamil Siebert
  • Vasco Walz

Leggi anche:


Darwin Nunez, il giovane da affiancare ad Ibrahimovic

Darwin Nunez
Darwin Nunez (©Getty Images)

Darwin Nunez è il giovanissimo attaccante del Benfica. È una prima punta pura, di piede destro. A soli 21 anni (classe 1999) si è affermato come uno dei titolari della squadra guidata da Jorge Jesus. In questa stagione conta infatti 20 presenze, 4 gol e ben 7 assist.

Uruguaiano di origine, è stato molto spesso paragonato al connazionale Edinson Cavani. Dotato di un gran fisico, è molto bravo tecnicamente e agile nei colpi di testa. Il suo valore di mercato si aggira intorno ai 20 mln di euro. Ma Nunez sembra già predestinato a diventare uno tra gli attaccanti più forti in Europa.

Maarten Vandevoordt, ruolo e caratteristiche

Marteen Vandevoordt
Marteen Vandevoordt (Fonte Instagram)

In Belgio, nella squadra del Genk vi è un giovanissimo portiere che sta attirando l’attenzione di tante squadre europee. Si tratta di Marteen Vandevoordt, un classe 2002. Su di lui non si hanno tantissime notizie, ma si sa che è dotato di un grande talento.

Arrivato in prima squadra dall’Under 21 del Genk, il portiere belga aspetta una squadra di prestigio che gli offra la grande visibilità. Essendo un giovanissimo, approdato da poco nel professionismo, ha un valore di mercato irrisorio. Chissà che non possa rappresentare colui che prenderà il posto di Tatarusanu; un altro giovane che contribuisca a svecchiare del tutto la squadra.

Jamil Siebert, il difensore tedesco

Jamil Siebert
Jamil Siebert (Fonte Instagram)

Per rinforzare il reparto di difesa, Stefano Pioli avrebbe pensato a Jamil Siebert, il giovane difensore centrale in forza al Düsseldorf. Tedesco, anche lui classe 2002, è approdato al professionismo soltanto nel 2020, ma si è già fatto notare per le sue buone qualità difensive.

Parliamo di un giovane che deve ancora crescere parecchio. Ha soltanto 18 anni e conta due presenze in Bundesliga quest’anno. Molto interessante è la sua duttilità, difatti oltre che in difesa, si adatta bene nella linea mediana di centrocampo. Di piede destro, anche per lui il valore di mercato è basissimo. Il Milan, se intenzionato ad acquistarlo, saprà bene come allevarlo.

Vasco Walz, 16 anni ma con già i riflettori puntati addosso

Vasco Walz
Vasco Walz (©Getty Images)

Dopo l’attaccante, il difensore e il portiere, non poteva quindi mancare il centrocampista. Sembra che Stefano Pioli abbia notato Vasco Walz, il sedicenne delle giovanili del Borussia Dortmund. 

Parliamo di un classe 2004 quindi, più che altro una mezzala, ma che data la giovane età e il ruolo ancora acerbo, potrebbe facilmente essere plasmato. Dotato di una grandissima tecnica si è fatto notare da molti top club nelle categorie inferiori. Il Milan potrebbe prelevarlo e sviluppare il suo talento nell’ambiente rossonero, ormai esperto nell’accogliere e far crescere con pazienza i suoi giovani.