LIVE Milan-Sampdoria 1-1: Hauge risponde a Quagliarella, rossoneri male

Diretta live Milan-Sampdoria: cronaca in tempo reale e risultato finale della partita valida per la 29esima giornata del campionato Serie A 2020/2021.

Milan Sampdoria
Diretta Live Milan Sampdoria (foto MilanLive)

Deludente prestazione del Milan a San Siro, contro la Sampdoria solamente 1-1. Due punti buttati per i rossoneri, che oggi erano chiamati a vincere e invece si sono fatti fermare.

Grande prova della squadra di Ranieri, che ha dominato la prima mezzora di gara e poi ha sofferto pochissimo. Vantaggio blucerchiato al 57′ con Quagliarella, che ringrazia un passaggio sbagliato di Theo Hernandez (follia) e beffa Donnarumma. Poco dopo espulso Adrien Silva. I ragazzi di Pioli vanno all’assalto e all’87’ trovano il pareggio con Hauge. Nel recupero clamoroso palo di Kessie su tiro deviato.

Milan-Sampdoria: la cronaca della partita

90’+5′ – FINITA! Milan-Sampdoria 1-1. Al gol di Quagliarella risponde Hauge. Pareggio deludente per i padroni di casa.

90’+3′ – PALO DI KESSIE! Tiro a botta sicura deviato da Bereszynski, decisivo. 

90′ – Cinque minuti di recupero.

89′ – Ranieri mette Yoshida per Augello, Leris per Candreva e Verre per Damsgaard.

88′ – Audero respinge la botta dalla distanza di Calhanoglu.

87′ – GOL MILAN! HAUGE!!! Dall’interno dell’area il norvegese trova il destro a giro per pareggiare i conti.

84′ – Ranieri inserisce Keita Balde per Quagliarella.

83′ – Colley salva quasi sulla linea sul tiro ravvicinato ma non forte di Rebic.

80′ – Il Milan non ha ancora fatto un tiro in porta, Audero inoperoso praticamente.

75′ – Calhanoglu prova il destro da fuori area, palla deviata e corner per i rossoneri.

74′ – Entra Hauge per Castillejo. Milan in campo con il 4-4-2.

73′ – Ammonito Candreva per fallo evidente su Castillejo.

70′ – Rebic prova la botta di sinistro dall’interno dell’area, però Augello mura la conclusione.

67′ – Quagliarella di esterno destro al volo prova a beffare Donnarumma da lontano, stavolta non inquadra la porta.

66′ – Rebic tenta il tiro mancino da fuori area, pallone alto.

62′ – Ranieri toglie Gabbiadini per mettere Askildsen.

60′ – Pioli mette Tonali e Rebic per Bennacer e Krunic.

59′ – ESPULSO ADRIEN SILVA! Fallo netto su Castillejo, era già ammonito e il rosso è giusto.

57′ – GOL SAMPDORIA. Quagliarella beffa Donnarumma dalla distanza. Assurdo errore di Theo Hernandez, che serve l’attaccante blucerchiato, il quale con un pallonetto morbido batte Gigio.

55′ – Fase di match a ritmo basso e senza emozioni.

50′ – Ammonito Bennacer per fallo su Damsgaard.

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO! Entra Kalulu al posto di Saelemaekers.


45’+2′  – PRIMO TEMPO CONCLUSO! Milan-Sampdoria 0-0.

45’+1′ – Adrien Silva ammonito per fallo netto su Theo Hernandez, che stava facendo un coast to coast dei suoi.

45′ – Un minuto di recupero.

45′ – Ammonito Saelemaekers per fallo su Damsgaard.

41′ – Theo Hernandez calcia col sinistro dalla distanza, palla altissima.

39′ – Ammonito Thorsby per fallo su Krunic.

37′ – Thorsby decisivo nell’anticipare Ibrahimovic al momento del tiro in area sull’assist di Saelemaekers.

33′ – Calhanoglu, come Ibra, colpisce la barriera su punizione.

32′ – Ammonito Colley per fallo evidente su Calhanoglu. Punizione da buona posizione per i rossoneri.

30′ – Ibrahimovic prova la botta su punizione dalla distanza, ma colpisce la barriera.

24′ – Super Donnarumma sul colpo di testa di Thorsby dopo la punizione di Donnarumma!

23′ – Provvidenziale Theo Hernandez nell’anticipare Damsgaard, ben servito da Gabbiadini e che avrebbe calciato a botta sicura verso la porta. Ottimo intervento difensivo.

22′ – Augello arriva al tiro col destro in area, palla rasoterra bloccata da Donnarumma. Altro pericolo per il Milan. Per fortuna il destro non è il piede ideale del terzino avversario.

20′ – I ragazzi di Pioli non riescono a fare male agli ospiti, che riescono a disinnescare ogni potenziale minaccia.

15′ – Samp meglio del Milan in questo avvio di gara.

11′ – Fondamentale Kjaer a intercettare il passaggio di Quagliarella per Damsgaard, che altrimenti si sarebbe trovato facilmente a poter calciare davanti a Donnarumma.

8′ – Reazione Milan, Ibrahimovic serve Theo Hernandez e si appresta a ricevere l’assist rasoterra dell’ex Real Madrid ma un difensore rivale è bravissimo ad anticipare e il pallone finisce poi ad Audero.

7′ – Tonelli di testa non riesce a indirizzare verso la porta del Milan nonostante fosse in buona posizione.

6′ – Ibrahimovic di testa anticipa due avversari dopo l’ottima sponda di Tonelli. Decisivo Zlatan nel mettere nuovamente in corner.

6′ – Gabbiadini col sinistro dall’interno dell’area, Donnarumma si tuffa e alza sopra la traversa. Ospiti ancora pericolosi.

3′ – Buon inizio della Samp. Azione pericolosa blucerchiata scaturita da una palla persa da Bennacer, che sugli sviluppi salva in area di rigore anticipando un avversario al tiro.

1′ – È cominciata la sfida!

Alle 12:30 l’arbitro Piccinini fischierà l’inizio dell’incontro.

LEGGI ANCHE -> Milan-Sampdoria, dove vederla in diretta tv e streaming oggi 3 aprile

La presentazione del match di San Siro

Archiviata la pausa per le nazionali, il Milan torna in campo e a San Siro riceve la Sampdoria in questa 29esima giornata della Serie A 2020/2021. Una sfida assolutamente da vincer per continuare la corsa Champions League e provare a tenere vive le residue speranze Scudetto.

La squadra di Stefano Pioli si presenta all’appuntamento senza sei giocatori, ma ha recuperato Ante Rebic e ritrova Ismael Bennacer titolare. Giocherà da terzino Alexis Saelemaekers, solitamente impiegato esterno offensivo nel 4-2-3-1. Il titolare nel tridente offensivo sarà Samuel Castillejo, che affiancherà Hakan Calhanoglu e Rade Krunic.

Se i rossoneri vengono da un’importante vittoria a Firenze, la Sampdoria è reduce da un altrettanto importante successo contro il Torino a Genova. La squadra di Claudio Ranieri ha 35 punti in classifica, dunque è vicina alla salvezza. Oggi è senza Albin Ekdal ed Ernesto Torregrossa. L’obiettivo è certamente quello di provare a strappare almeno un punto a San Siro.

Milan-Sampdoria | Le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Saelemaekers, Kjær, Tomori, Hernández; Kessie, Bennacer; Castillejo, Çalhanoğlu, Krunić; Ibrahimović. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Dalot, Gabbia, Kalulu; Hauge, Meïte, Tonali; Rebić. All.: Pioli.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszyński, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Silva, Damsgaard; Quagliarella, Gabbiadini. A disp.: Letica, Ravaglia; Ferrari, Regini, Yoshida; Askildsen, Jankto, Léris, Verre; Balde, La Gumina, Ramírez. All.: Ranieri.

Arbitro: Piccinini di Forlì

LEGGI ANCHE -> Zaccheroni ricorda Milan-Sampdoria del 1999: “Match senza logica”

Precedenti Milan-Sampdoria e Pioli-Ranieri

I precedenti tra le due squadre sono in totale 145: 78 vittorie del Milan, 32 pareggi e 35 vittorie della Sampdoria. Solamente in Serie A i confronti sono stati 125: 65 successi rossoneri, 30 pareggi e 30 successi blucerchiati.

All’andata a Genova il Diavolo si è imposto per 2-1 con i gol di Kessie e Castillejo. L’ultima sconfitta milanista è del 30 marzo 2019 proprio a Marassi, quando una rete di Defrel mise KO la squadra allora allenata da Gattuso.

Sono 6 i precedenti tra i due tecnici: 3 vittorie di Pioli, 3 pareggi e 0 vittorie di Ranieri. L’allenatore viene da due successi consecutivi contro il collega e in generale contro la Sampdoria ha il seguente bilancio: 5 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte in 18 scontri. Da cinque gare è imbattuto contro il blucerchiati. Ultimo KO nel gennaio 2018, quando perse 3-1 da tecnico della Fiorentina proprio a Genova.