Calciomercato Milan, dall’Inghilterra: 4 club sognano Donnarumma

Voci su voci sul futuro di Gianluigi Donnarumma. Ma al momento non sembrano essere giunte proposte concrete per il portiere.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Uno degli argomenti più battuti dai media italiani ed esteri è sicuramente il futuro di Gianluigi Donnarumma. Il portiere del Milan e della Nazionale maggiore infatti, ad oggi, non è ancora certo di quale sarà il suo prossimo destino a livello tecnico.

Il contratto in scadenza tra meno di tre mesi rappresenta una chiave di volta per Gigio. Il dubbio amletico lo assale: fare di tutto per restare al Milan, nonostante le pretese economiche del suo entourage, oppure iniziare seriamente a valutare una partenza verso altri lidi?

L’ago della bilancia è come al solito Mino Raiola. L’agente spinge per un contratto faraonico, nonostante la crisi dovuta alla pandemia. Sarà il vulcanico procuratore a indirizzare Donnarumma da una parte o dall’altra. Intanto la stampa inglese fa chiarezza e parla di quali club siano davvero intenzionati a prendere il portiere classe ’99 a costo zero.


Leggi anche:


Tutti i club sulle tracce di Donnnarumma

Il tabloid britannico Daily Mail ha riportato le ultime, almeno secondo fonti d’oltremanica, riguardo al futuro di Donnarumma. Un nome che fa gola a diverse big internazionali, in particolar modo se dovesse o svincolarsi a fine stagione, o inserire nel contratto la clausola rescissoria da 35 milioni di sterline richiesta da Raiola.

Il primo club della short-list è il Chelsea. La società di Roman Abramovich ha un problema da anni con i portieri, visto che gli investimenti fatti su Kepa prima e Mendy poi non convincono il club. Raiola ha sempre strizzato l’occhiolino ai Blues e l’ipotesi londinese potrebbe essere ben accolta da Donnarumma.

Raiola
Mino Raiola (foto Twitter)

Altro club di Premier League che resta vigile è il Manchester United. Da anni la società inglese apprezza le qualità di Donnarumma, che fin da quando aveva 16-17 anni è finito sul taccuino dei Red Devils. Ma la condizione per poter virare su Gigio è la partenza di almeno uno degli attuali portieri, ovvero De Gea o Henderson.

Poi c’è il Paris St. Germain. Il ricco club parigino segue la vicenda di Donnarumma, in particolar modo per l’infinita di stima nei suoi confronti di Leonardo. L’ex calciatore e dirigente del Milan vorrebbe portare Gigio in Francia, magari aiutato dall’amicizia con Raiola stesso.

Infine l’incubo peggiore del Milan: un futuro alla Juventus per Donnarumma. I quotidiani italiani spesso hanno ricamato, anche in passato, su un trasferimento del classe ’99 in bianconero come erede designato di Buffon. L’opzione resta valida, anche se difficilmente Gigio tradirà il suo Milan per un altro club italiano e rivale.

Solo un’offerta ufficiale per Donnarumma: quella del Milan

Tanti top club sulle sue tracce, ma ancora nessuna offerta vera e concreta giunta sulla scrivania di Raiola. Soltanto manifestazioni di interesse per Donnarumma, ma l’impressione è che prima della fine della stagione 2020-2021 non si possa muovere nulla.

In realtà una proposta seria sarebbe già arrivata. Quella del Milan, che sta lavorando sotto traccia ed in maniera continua per blindare Donnarumma e trattenere il più prezioso dei gioielli del proprio vivaio. L’estermo difensore ha sempre fatto intendere che restare al Milan fosse la sua primissima scelta. Ora serve l’accordo definitivo per evitare nuove voci o possibilità reali di partenza.