Calciomercato Milan, prezzo fissato: in Spagna per 9 milioni!

Samu Castillejo è uni dei principali indiziati a lasciare il Milan al termine della stagione. Lo spagnolo può far ritorno in Liga, dove non mancano le squadre pronte a puntare su di lui. 

Samu Castillejo
Samu Castillejo (© Getty Images)

Non decolla la stagione di Samu Castillejo. L’esterno spagnolo, protagonista lo scorso campionato di un buon girone di ritorno, dopo la cessione di Suso, non è riuscito a confermarsi.

L’ex Villarreal, che lo scorso gennaio ha compiuto 26 anni, ha faticato non poco a rendersi utile alla squadra. Anche contro la Sampdoria la sua prestazione non è stata certamente esaltante. Non è un caso che i tifosi rossoneri hanno perso letteralmente la pazienza, scatenandosi sui social.

La dirigenza ha individuato nel lato destro del campo il punto debole della squadra di Stefano Pioli. Anche Alexis Saelemaekers dopo un inizio più che incoraggiante ha fatto fatica a trovare continuità di rendimento.

Il belga, però, è un calciatore sul quale il Milan vuole puntare molto e il suo impiego da terzino destro, fa capire come Pioli e il suo staff abbiano intenzione di lavorarci ancora tanto.

Nelle intenzioni del club ci sarebbe dunque quella di vendere Samu Castillejo e affiancare un nuovo esterno, che garantisca un maggior numero di gol e assist, all’ex Anderlecht.


Leggi anche:


Castillejo torna in Liga

Samu Castillejo ha una valutazione sui 9/10 milioni di euro: l’obiettivo chiaramente è quello di non far minusvalenza. I numeri del calciatore spagnolo non sono certamente brillanti: in 39 partite disputate i gol, così come gli assist, sono stati solamente 3 (un solo centro in Serie A, che risale al 29 novembre scorso).

Castillejo ha comunque un buon mercato soprattutto in patria, dove sono diverse le squadre interessate a lui. Nelle settimane scorse si era tanto parlato di Atletico Madrid, Siviglia e Villarreal ma bisogna far attenzione alla pista che può portarlo al Valencia.

Dopo, per il Milan, sarà caccia ad un nuovo calciatore capace di giocare sull’esterno, che garantisca un maggior numero di gol. Non è un caso che il club stia monitorando con attenzione la situazione legata a Ilicic, pronto a lasciare l’Atalanta a prezzo di saldo.