Sky – Rinnovo Calhanoglu, tutto fermo: spunta la Juve!

Le ultime sul futuro di Hakan Calhanoglu. Il turco ancora non ha trovato l’accordo con il Milan per prolungare il suo accordo.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (© Getty Images)

Arrivano novità sul fronte rinnovi in casa Milan. Da ieri sera continuano a circolare notizie ottimistiche per la conferma, almeno di un altro anno, per Zlatan Ibrahimovic. Il rinnovo dell’attaccante quasi 40enne sembra imminente.

Oggi la redazione di Sky Sport ha emesso anche alcuni dettagli: il Milan dovrebbe confermare a Ibra l’ingaggio da 7 milioni netti che attualmente già percepisce. Nessuna sorpresa dunque, Ibrahimovic firmerà fino al 30 giugno 2022 e successivamente deciderà se appendere gli scarpini al chiodo.

Diverso e più complesso il discorso su Hakan Calhanoglu. Il numero 10 turco è ancora in stand-by, visto che non c’è ancora un principio di accordo tra il Milan ed il suo entourage. I discorsi per il rinnovo sono partiti da tempo, ma il club ancora non ha trovato una soluzione.


Leggi anche:


Calhanoglu-Milan, fase di stallo: distanza di 1 milione

Secondo Sky c’è ancora stallo tra il Milan e Calhanoglu. Il fantasista è tornato anche a segnare prima della sosta, contro la Fiorentina, ed è considerato sempre un titolarissimo per Stefano Pioli. Eppure il suo futuro in rossonero è tutto da decifrare.

Distanza tra domanda e offerta di circa 1 milione di euro. Per rinnovare l’agente Gordon Stipic chiede circa 5 milioni più bonus, mentre la proposta del Milan è ferma a 4. Al momento non si segnalano passi in avanti positivi, dunque c’è da attendere e programmare nuovi incontri futuri.

Intanto sul classe ’94 sembra essere spuntato l’interesse reale della Juventus. Il club rivale storico del Milan si starebbe informando tramite alcuni emissari sulla situazione contrattuale di Calhanoglu e sulle pretese del suo entourage. Se dovesse mancare ancora l’accordo col Milan, la Juve potrebbe realmente inserirsi per il colpaccio a costo zero.

Alla Juventus farebbe molto comodo un profilo tecnico e di qualità come quello di Calhanoglu. La squadra di Andrea Pirlo manca di fantasia e geometrie in mezzo al campo e il turco potrebbe essere il metronomo offensivo utile per far scatenare Ronaldo e compagni.

Ma il Milan non mollerà certo l’osso. Paolo Maldini proverà sino all’ultimo a raggiungere l’accordo con il calciatore ex Leverkusen. Altrimenti si valuteranno delle alternative interessanti e convenienti nel ruolo di trequartista.