Calciomercato Milan, doppio colpo dal Bologna

Non c’è solo il Milan sulle tracce di Tomiyasu. Il difensore giapponese del Bologna piace anche all’estero, a Bayer Leverkusen ed Everton

Paolo Maldini e Frederic Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (© Getty Images)

Takehiro Tomiyasu continua ad essere un osservato speciale del Milan. Il difensore giapponese classe 1998 è stato vicino all’approdo in rossonero durante l’ultima sessione estiva di calciomercato.

La distanza tra domanda e offerta non era così insormontabile: il Bologna, infatti, per il suo difensore chiedeva 20 milioni di euro, con i rossoneri che non si sono voluti spingere oltre i 15. Nei mesi scorsi sono arrivate conferme ufficiali sull’interessamento del Milan per il calciatore di Fukuoka.

Tomiyasu, nel frattempo, si è confermato ad alti livelli, dimostrando di essere capace di giocare in tutti i ruoli della difesa. Il calciatore è stato impiegato soprattutto al centro, dove a collezionato ben 16 presenze. Ma ultimamente, con l’arrivo di Adama Soumaoro, durante il calciomercato di gennaio, il giapponese si è spostato sulla fascia: nel ruolo di terzino destro ha giocato dieci partite, andando a segno per due volte, contro Atalanta e Udinese.

Il classe 1998 si è, poi, disimpegnato un paio di parte, anche da terzino sinistro, per un totale di 28 match, tra campionato e coppe. Le sfide saltate, fino a questo momento, sono state solamente tre.

Tomiyasu ha così dimostrato grande continuità e affidabilità. Al Milan un giocatore come il giapponese potrebbe certamente tornare utile. La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, conferma l’interesse da parte del Milan ma c’è concorrenza, soprattutto dall’estero: il giocatore piace, infatti, all’Everton di Carlo Ancelotti e ai tedeschi del Bayer Leverkusen.


Leggi anche:


Non solo Tomiyasu

In casa Bologna, il Milan non segue solo Tomiyasu. I rossoneri, come raccontato negli ultimi giorni, sono interessati alla situazione legata ad Orsolini. L’attaccante esterno ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2022 e potrebbe lasciare i rossoblu per una cifra vicina ai 15-18 milioni di euro. Il giocatore, che piace anche alla Fiorentina, è una delle idee per rafforzare la corsia destra della trequarti.

Continuano ad arrivare conferme in merito al futuro di Castillejo, sempre più lontano dal Milan e pronto a far ritorno in patria, dove piace a Siviglia e Valencia.