Ibrahimovic attore, i precedenti al cinema dei calciatori del Milan

Zlatan Ibrahimovic debutta al cinema in un film francese della saga di Asterix e Obelix. Lo svedese si aggiunge al gruppo di calciatori che hanno militato nel Milan presenti in alcune pellicole cinematografiche 

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Calciatore, uomo immagine protagonista di vari spot pubblicitari, presentatore a Sanremo e ora anche attore. Zlatan Ibrahimovic non smette di far parlare di sè anche lontano dal campo. E’ notizia di oggi la presenza dell’attaccante svedese nel cast di Astérix et Obélix: L’Empire du Milieu, film francese che arricchirà la saga di film dedicati ai due personaggi dei fumetti creati dal duo Goscinny e Uderzo.

Non si conoscono dettagli sul ruolo che interpreterà Zlatan né sulla data di uscita del film. Conosciamo però il nome del suo personaggio che si chiamerà Antivirus, scritta che campeggia a caratteri cubitali in un post pubblicato dall’attaccante su Instagram. Un nome che, chissà, sarà collegato a una possibile sceneggiatura che potrebbe proiettare ai tempi dell’antica Gallia quanto, purtroppo, stiamo vivendo adesso con la pandemia.


Leggi anche 


Ibrahimovic e gli altri calciatori del Milan “attori”

Con la partecipazione al nuovo capitolo di Asterix e Obelix, Ibrahimovic si unisce al gruppo di calciatori che hanno giocato nel Milan e partecipato a un film con un piccolo cameo o una comparsa.

Chi può vantare una discreta carriera cinematografica è Carlo Ancelotti. L’ex centrocampista e allenatore rossonero è stato molto attivo negli anni ’80 quando ancora militava nella Roma. E’ del 1983 la partecipazione al Don Camillo interpretato da Terence Hill, film che si conclude con un match calcistico tra Angeli e Diavoli (allenati da Peppone) con in campo lo stesso Ancelotti, Roberto Pruzzo e Luciano Spinosi. Sempre con Pruzzo e insieme a Ciccio Graziani Ancelotti farà una comparsata anche nell’Allenatore nel Pallone in una delle scene iniziali quando la Longobarda di Oronzo Canà affronta la Roma all’Olimpico, perdendo 5-1. Nel 1984, Ancelotti è nel cast di Mezzo Destro e Mezzo Sinistro con Andrea Roncato e Gigi Sammarchi. Stavolta però gioca a tennis in un match di doppio in coppia con l’allora compagno di squadra Odoacre Chierico. I due battono i protagonisti con un netto 6-0; 6-0.

Sempre in Mezzo Destro e Mezzo Sinistro c’è il cameo del compianto Paolo Rossi. Intervistato da Isabel Russinova, interprete di una giornalista sportiva, Pablito rivela che la sua prossima squadra sarà a strisce. Il riferimento è all’imminente trasferimento al Milan che si concretizzerà nel 1985.

Piccolo cameo anche per Alessandro Nesta e Franco Baresi in due cinepanettoni. L’ex difensore, all’epoca alla Lazio, compare in Paparazzi, film del 1988 in cui De Sica, Boldi e Abatantuono vanno a caccia di scoop cercando di cogliere sul fatto nuove coppie vip. Nel corso di un blitz in Sardegna, proprio De Sica detto Faina, viene colpito da una pallonata scagliata da Nesta sorpreso in compagnia di Nathalie Caldonazzo. Baresi invece illumina Massimo Boldi in Tifosi, film del 1999, nel quale l’attore milanese interpretava un tassista al volante di Zaccheroni 4 (chiaro riferimento all’allenatore rossonero dell’epoca). Quando si imbatte nel Capitano, Boldi caccia dal taxi un cliente per farlo salire poi, successivamente, chiede ad alcune suore se fosse possibile beatificarlo per tutti i suoi miracoli calcistici in difesa.

Shvechenko, Costacurta, Dida, Gattuso, Maldini e Ambrosini compaiono in sogno a Diego Abatantuono in Eccezionale Veramente Capitolo Secondo .. Me con Ambro che fa il verso all’espressione del Ras della Fossa “Viulenzz..”. Infine un cenno a David Beckham che con la moglie Victoria Adams non poteva mancare in Sognando Beckham, film sulle gesta di una ragazza indiana che, nonostante le diffidenze della famiglia, vuole intraprendere la carriera calcistica e imitare il suo idolo. Un film davvero gradevole nel quale recitarono, da giovanissimi, due attori che, all’epoca, erano poco conosciuti ovvero Keira Knightley e Jonathan Rys Myers.