Inter, niente rinnovo: il Milan incontra l’agente

Il Milan starebbe valutando l’acquisto a costo zero del calciatore in partenza dall’Inter. Piace molto a Stefano Pioli.

Inter esultanza
L’Inter festeggia (©Getty Images)

Sono circolate voci molto interessanti nelle ultime ore riguarda un colpaccio da parte del Milan. Il tutto è scaturito dalla visita dell’agente italiano Vincenzo Pisacane, ospite della sede di via Aldo Rossi per un dialogo costruttivo con i dirigenti rossoneri.

In molti hanno ipotizzato un tentativo del Milan per Lorenzo Insigne, capitano e fantasista del Napoli. Una voce intrigante, che vorrebbe i rossoneri interessati al futuro del classe ’91, non ancora pronto a rinnovare il suo attuale contratto con gli azzurri.

Eppure, secondo il resoconto di Rai Sport, il vero tema centrale dell’incontro tra Maldini, Massara e Pisacane sarebbe stato un altro. Intanto tale meeting sarebbe stato già organizzato da tempo, per discutere di varie tematiche. Ma c’è anche un calciatore, molto apprezzato da Stefano Pioli, che fa parte della scuderia del suddetto agente.


Leggi anche:


Milan, idea D’Ambrosio: si svincola a fine stagione

Il nome di cui si è discusso tra i tavoli di via Aldo Rossi sarebbe quello di Danilo D’Ambrosio. Il terzino attualmente è membro della rosa dell’Inter, ovvero dei rivali cittadini del Milan. Ma il suo destino appare ormai lontano dalla società nerazzurra.

D’Ambrosio è infatti in scadenza di contratto. Il 30 giugno 2021 terminerà la sua esperienza interista ed al momento non si valutano passi avanti per un eventuale rinnovo. Il classe ’88 è un difensore duttile e molto maturo, nel giro della Nazionale. Per questo motivo il Milan starebbe seriamente pensando di ingaggiarlo.

D'Ambrosio
Danilo D’Ambrosio (©Getty Images)

La procura di D’Ambrosio è affidata all’agenzia G.E.V. Sport&management, che fa capo proprio all’agente FIFA Pisacane. Come detto il terzino ex Torino piace molto a Pioli, che in vista della prossima stagione sarebbe molto interessato ad accogliere un calciatore abile a giocare sia a destra che a sinistra, per dare il cambio ai titolari.

L’ipotesi Milan non dispiacerebbe neanche a D’Ambrosio stesso, che non dovrebbe cambiare città e resterebbe in territorio milanese, anche se il difensore 32enne è legato ai colori nerazzurri. Il napoletano vanta finora 8 presenze con la Nazionale maggiore e tra i suoi pregi ha sicuramente il vizio del gol: 3 reti segnate in 402′ stagionali. Niente male per un difensore over-30.

Milan, niente Insigne: ai rossoneri non serve

D’Ambrosio sì, Insigne no. Si placano le voci riguardanti un possibile assalto del Milan al capitano del Napoli. Rai Sport ha spiegato il motivo: Insigne ha già un accordo di massima per il rinnovo a 5 milioni netti a stagione con il suo attuale club.

Inoltre Insigne non rappresenterebbe per il Milan un sostituto di Hakan Calhanoglu. Lo ‘scugnizzo’ infatti è considerato più un esterno sinistro, visto che nel tridente del Napoli ama partire largo sulla corsia mancina. Ai rossoneri servirebbe più un trequartista centrale.