Milan, è Laxalt la chiave per l’attaccante

Laxalt potrebbe essere la contropartita giusta per portare al Milan un nuovo attaccante, nello specifico Edouard che milita nel Celtic.

Diego Laxalt
Diego Laxalt (©Getty Images)

Il Milan pensa già a un nuovo bomber per la prossima campagna acquisti. Oltre a Zlatan Ibrahimovic, che presto rinnoverà il contratto in scadenza, la dirigenza rossonera vuole un centravanti più giovane e che possa dare delle garanzie.

Quelle garanzie che Mario Mandzukic non è riuscito a dare dopo il suo arrivo a Milanello. Il croato ex Juventus è arrivato in ritardo di condizione fisica, visto che non giocava da tanti mesi, e successivamente si è anche infortunato. Praticamente nullo l’apporto dato alla squadra e nulle sembrano anche le possibilità che rinnovi il contratto.


Leggi anche:


Milan, Laxalt contropartita per Edouard?

Tra gli attaccanti che piacciono al Milan c’è Odsonne Edouard, francese di 23 anni cresciuto nel Paris Saint-Germain ma che è migrato in Scozia per esplodere. Il centravanti del Celtic ha un contratto in scadenza a giugno 2022 e dunque rappresenta un’interessante occasione di mercato per molte squadre.

Edouard in questa stagione ha messo insieme 20 gol e 5 assist nelle 35 partite che ha disputato. Una rete l’ha segnata proprio contro il Milan a San Siro nella fase a gironi dell’Europa League. Gli osservatori rossoneri lo hanno seguito in questi mesi e non è escluso un assalto nella prossima sessione estiva del calciomercato.

Il Celtic aveva investito poco più di 10 milioni di euro per comprare il giocatore dal PSG nell’estate 2018. Adesso, considerando anche la scadenza contrattuale a giugno 2022, servirà circa il doppio di tale cifra per assicurarselo. Il Milan per limitare l’esborso di denaro ha una carta da giocarsi nell’eventuale trattativa: Diego Laxalt.

Odsonne Edouard
Odsonne Eduard (©Getty Images)

Il laterale sinistro uruguayano è di proprietà rossonera, ma in questa stagione sta giocando proprio al Celtic. Il trasferimento è avvenuto con la formula del prestito secco, dunque senza che sia stato fissato un diritto di riscatto, ma a Glasgow il rendimento dell’ex Genoa non è dispiaciuto e in questi mesi più volte è trapelata la volontà del club di confermarlo.

Laxalt potrebbe essere una contropartita tecnica da inserire nell’affare Edouard. Il mancino sudamericano ha collezionato 25 presenze e un gol con la maglia biancoverde. Si è trovato bene in Scozia e una permanenza al Celtic gli sarebbe gradita. Molto dipenderà anche da chi sarà il prossimo allenatore della squadra, visto che dopo le dimissioni di Neil Lennon la panchina è stata occupata dall’assistente John Kennedy che è solamente un “traghettatore”. La dirigenza lavora per ingaggiare un altro tecnico.