Raiola incontra il Milan: da Ibra a Romagnoli, il punto sui rinnovi

Raiola dovrebbe essere a Milano nelle prossime ore per discutere dei rinnovi di contratto di Ibrahimovic, Donnarumma e anche di Romagnoli.

Mino Raiola
Mino Raiola (foto Instagram)

Nella giornata di mercoledì Mino Raiola ha avuto un incontro con la Juventus a Torino. Tanti i temi di discussione con il club bianconero.

Si parte dal futuro di Federico Bernardeschi, ritenuto non incedibile e che potrebbe cambiare squadra nel prossimo calciomercato estivo. Si passa poi a Paul Pogba e Moise Kean, che sono degli ex e che la Juve sta pensando di riprendere. E qualche chiacchiera sarà stata fatta anche su altri due assistiti del noto agente che hanno futuro incerto, Gianluigi Donnarumma e Alessio Romagnoli.


Leggi anche:


Rinnovi Ibrahimovic e Donnarumma: il Milan vede Raiola

Secondo quanto riportato oggi dal Quotidiano Sportivo, adesso Raiola è atteso a Milano per un incontro con la dirigenza del Milan. Probabilmente si chiuderà per il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, dato che lo stesso Paolo Maldini ha recentemente dichiarato che mancano pochi dettagli per la conferma del centravanti svedese. Salvo colpi di scena, dunque, il numero 11 rossonero rimarrà anche nella prossima stagione.

E l’occasione sarà proficua anche per parlare di Donnarumma e Romagnoli. Il primo ha un contratto in scadenza a giugno 2021, dunque tra poco, e il Milan ha messo sul tavolo un prolungamento da 8 milioni di euro netti a stagione. Un aumento di 2 milioni rispetto all’attuale ingaggio. Un’offerta assolutamente congrua al valore del portiere, anche se Raiola finora ha chiesto più soldi. L’agente in questi giorni è stato a Torino e ha visto la Juventus: secondo la Gazzetta dello Sport di oggi, l’agente avrebbe parlato con Paratici anche della situazione di Donnarumma (e i bianconeri sarebbero fortemente interessati).

Romagnoli va in scadenza un anno dopo Donnarumma, ma una scelta sul suo futuro andrà presa prima di fine stagione. Il capitano rossonero guadagna circa 3,5 milioni netti annui e la dirigenza non pare disposta ad aumentargli lo stipendio, alla luce di un rendimento un po’ altalenante. Raiola cercherà di capire i margini di manovra e valuterà anche le altre eventuali offerte per il giocatore. Difficile trovare un club che possa proporre un ingaggio molto superiore a quello previsto dall’attuale contratto.

Si attendono aggiornamenti nelle prossime ore. Anche il giornalista Paolo Paganini di Rai Sport ha confermato che Raiola oggi dovrebbe essere a Milano.