Raiola oggi a Casa Milan: è il giorno delle firme

Giornata importante oggi per il Milan, visto che Mino Raiola è atteso nella sede di via Aldo Rossi per alcune situazioni da definire.

Raiola
Mino Raiola (foto Twitter)

Il Milan è pronto al primo brindisi. Almeno dal punto di vista dei rinnovi contrattuali, anche se quelli più annosi e complessi devono ancora attendere. Come scrive la Gazzetta dello Sport è atteso in sede il noto e vulcanico procuratore Mino Raiola.

Casa Milan è pronta ad accogliere l’uomo più chiacchierato del calciomercato internazionale, colui che sa rendere costoso e difficile ogni affare possibile. Ed il Milan ha diverse questioni da trattare con Raiola, anche se la giornata odierna dovrebbe portare una buona notizia.

Sembra tutto pronto ed apparecchiato per le firme ufficiali del rinnovo di Zlatan Ibrahimovic. Una decisione presa da tempo sulla quale anche Raiola non ha avuto molto da ridire: Ibra firmerà fino al giugno 2022 e continuerà a guadagnare 7 milioni netti per la prossima stagione.

Un rinnovo agevolato dal Decreto Crescita, che consentirà al Milan di avere un lauto sconto sull’emolumento lordo da versare complessivamente a Ibrahimovic e all’erario. Anziché una cifra vicina ai 14 milioni lordi, il club potrà pagarne solo 10,5.


Leggi anche:


Ibra firma oggi, per Donnarumma tempi lunghi

Quest’oggi sarà dunque l’Ibrahimovic-day, con lo svedese che metterà nero su bianco il proprio prolungamento annunciato con il Milan. L’intento è arrivare a 40 anni compiuti a giocarsi le proprie carte con i rossoneri, tornando anche ad essere protagonista in Champions League.

L’incontro con Raiola ovviamente sarà importante anche sul fronte Gianluigi Donnarumma. Il Milan sa di avere di fronte un’opposizione molto forte, ma in realtà né l’agente né il portiere hanno dato una risposta concreta all’ultima proposta di circa 8 milioni netti formulata da Maldini e compagnia.

Le parti dunque si aggiorneranno, ma l’impressione è che per Donnarumma tutto verrà deciso non prima del mese di maggio, quando la stagione sarà ormai indirizzata verso la naturale conclusione. Non è da escludere un accordo anche last-minute, a poche settimane dalla scadenza del 30 giugno.

Il Milan è ottimista, perché Raiola non ha ricevuto altre proposte significative. Come rivelato ieri da Luca Serafini, noto cronista in ambito rossonero, il PSG potrebbe essere l’unico club estero interessato a Gigio. Da escludere per motivi economici la pista Juventus.