Milan, Maldini: “Non sapevo nulla della Super League. Chiedo scusa ai tifosi”

Le parole di Paolo Maldini nel pre partita di Milan-Sassuolo. Il direttore tecnico è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport 

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

Paolo Maldini è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport prima del fischio d’inizio di Milan-Sassuolo. Diversi i punti toccati dal Direttore Tecnico rossonero, ecco di seguito le sue dichiarazioni:


Leggi anche:


Sulla questione attorno la Super League: Voglio precisare che non sono mai stato coinvolto nelle discussioni riguardanti la Super League. L’ho saputo domenica sera, come tutti. È stata una cosa decisa a livello più alto rispetto al mio. Io voglio scusarmi nei confronti dei tifosi, non soltanto del Milan, ma di tutti. Questi si sono sentiti un pò traditi ed è giusto chiedere scusa. Poi è chiaro che un dirigente nel 2021 sappia quanto i ricavi e la sostenibilità siano importanti. Ma in questo non si può prescindere dalla meritocrazia e dai principi dello sport”.

Sull’andare oltre la Super League e concentrarsi sui veri obiettivi: Le mie considerazioni le faccio a chi mi interpella, e questo è normale per un direttore sportivo. Noi siamo qua per combattere e per tornare tra le prime quattro dopo sette anni che manca la Champions League al Milan, e i ragazzi lo sanno bene”.