SuperLega, Ferrero: “Spero in sanzioni per Milan, Inter e Juve”

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha espresso il suo parere sulla Super Lega e sui tre club italiani che ne sono stati fondatori 

Massimo Ferrero
Massimo Ferrero (©Getty Images)

La Super League è stata sospesa, eppure, chissà per quanti altri giorni sarà argomento di dibattiti e discussioni. Di fatti, nonostante la nuova competizione sia stata fermata sul nascere, sono ancora tante le critiche rivolte ad essa.

Anche Massimo Ferrero, patron blucerchiato, ha voluto esprimere il suo parere nella giornata di oggi, ai microfoni di Radio Marte. Il Presidente della Samp ha innanzitutto criticato ampiamente l’iniziativa dei 12 club che ne erano stati fondatori:


Leggi anche:


“Dobbiamo riprendere in mano il calcio: se corriamo dietro a gente con le manie di onnipotenza non possiamo andare da nessuna parte. Ma come si permettono?“.

Infine, il Ferrero non ha dispensato critiche ai tre club italiani coinvolti nel progetto Super League. Il patron blucerchiato spera che Milan, Inter e Juventus subiscano delle sanzioni:

Mi auguro vivamente che arrivino delle sanzioni per i tre club italiani coinvolti nel progetto, ci saranno gli organi competenti che non credo che lasceranno perdere. Il danno non è mio ma di tutti gli italiani. Abbiamo una persona di spessore come presidente della FIGC: lui saprà cosa fare, insieme agli ordini preposti”.