Milan, attesa per la nuova maglia: a giorni la presentazione

In casa rossonera c’è attesa per quella che sarà la prossima maglia da gara firmata Puma, prevista per la stagione 2021-2022.

Stemma Milan
Il logo Milan (foto AC Milan)

Non vi è ancora certezza matematica, ma per il Milan la stagione 2021-2022 potrebbe essere quella del ritorno tanto atteso nell’Europa che conta. C’è ancora molto da fare per ottenere la qualificazione in Champions League, ma c’è ottimismo in casa rossonera.

Per tale motivo la divisa ufficiale del prossimo anno dovrà essere speciale ed all’altezza, per celebrare l’eventuale rientro tra le big del continente europeo. Per tale motivo c’è grande attesa in casa Milan per la presentazione della maglia da gara.

Le maglie saranno come sempre realizzate e firmate Puma, l’azienda di abbigliamento sportivo di origine tedesca che ha sostituito la storica partnership con Adidas conclusasi nel 2018. Secondo quanto riportato oggi da Tuttosport la presentazione della casacca rossonera (quella utilizzata nelle gare interne) avverrà a breve.


Leggi anche:


Milan, la nuova divisa simile a quella del 2014-15?

Come di consueto il Milan dovrebbe indossare per la prima volta la nuova maglia da gara nell’ultimo match casalingo della stagione. Dunque appuntamento il 16 maggio prossimo per la sfida contro il Cagliari. Ma la presentazione vera e propria dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

La Puma ed il Milan stanno organizzando l’evento che svelerà forma e design della nuova divisa per il 2021-22. Intanto da settimane circolano le prime indiscrezioni, raccolte anche da Footyheadlines.com, noto portale che si occupa delle novità e delle anteprime su maglie e kit ufficiali.

Maglia Milan
Foto Footyheadlines.com

Pare che il design della prossima maglia cambierà rispetto a quella utilizzata nella stagione in corso. Invece che il consueto alternarsi di strisce rosse e nere di stessa dimensione, la nuova divisa dovrebbe essere di base rosso fuoco e con varie bande verticali nere di diversa forma.

Un esempio simile risale alla stagione 2014-2015, quando il Milan era ancora vestito da Adidas. Anche in quel caso le classiche strisce rosso-nere furono modificate e modernizzate con una struttura più dinamica. Pare inoltre che i designer della Puma abbiano preso spunto dalla struttura dell’EXPO Milano 2015, un misto tra tradizione e innovazione stilistica.