Milan, Massara: “Fiduciosi su Donnarumma. Maignan? Non cerchiamo altri portieri”

Le parole di Frederic Massara ai microfoni di Sky Sport, nel pre partita di Lazio-Milan. Il DS rossonero ha toccato degli argomenti cruciali 

Frederic Massara
Frederic Massara (Foto AC Milan)

Nel pre gara di Lazio-Milan, Frederic Massara è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport. Tanti e cruciali gli argomenti di cui ha parlato il direttore sportivo del Milan.

Ecco le parti salienti dell’intervista:

Sul momento della squadra: “Siamo molto concentrati. Questa contro la Lazio è una gara difficile, uno scontro diretto, sarà come giocare una finale e siamo felici di giocarcela contro queste squadre forti”.

Sull’indagine UEFA su Ibrahimovic: “E’ una cosa che non ci preoccupa assolutamente. Ce ne occuperemo quando verrà eventualmente notificata”.

Sul rinnovo di Gianluigi Donnarumma: “La nostra posizione in questa situazione non cambia, abbiamo fiducia totale in Gianluigi e ci auguriamo si possa arrivare ad un accordo. Adesso, a partire da lui, siamo concentrati su questa qualificazione”.


Leggi anche:


Sulla voce di mercato riguardante Maignan: “Il Milan è attento sul mercato su tutti i ruoli, ma in questo momento non stiamo pensando di cercare un altro portiere, siamo concentrati nel trovare un accordo per il rinnovo di Gigio e su questo siamo fiduciosi”.

Sulla discontinuità di risultati della squadra: “Credo dipende dalla stanchezza di una stagione troppo lunga, che poi si somma alle dodici gare giocate da giugno ad agosto. La squadra è sempre stata in grado di rialzarsi e dare prova di grande compattezza e qualità, per questo dobbiamo dare merito a tutto il gruppo e a al mister”.

Sulle pressioni che si fanno sentire: “Dobbiamo iniziare ad abituarci ad avere il fiato sul collo, noi vogliamo essere sempre più competitivi, siamo convinti che questo percorso di crescita ci potrà portare delle grandi soddisfazioni”.

Sulla presenza di Mario Mandzukic: “Ci può portare tanta esperienza e forza. Lo reputo un campione, purtroppo finora è stato fermato dagli infortuni. Ma ora che lo abbiamo recuperato in questo finale sarà decisivo per noi”.