Verso Milan-Benevento | Almeno tre cambi in formazione

Come cambierà la formazione del Milan in vista del match di sabato contro il Benevento, fondamentale per la corsa Champions.

Romagnoli, Ibra e Rebic
Romagnoli, Ibra e Rebic (©Getty Images)

Archiviare la settimana più complicata degli ultimi mesi e puntare subito al Benevento. Non sarà facile per il Milan guardare avanti, visto che si lascia alle spalle due sconfitte pesanti con Sassuolo e Lazio e tutta la vasta polemica dovuta alla Superlega.

Inevitabile cambiare. Stefano Pioli, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, avrebbe in mente alcuni cambiamenti nella formazione titolare del Milan che sfiderà sabato prossimo le ‘Streghe’, anche loro a caccia disperata di punti per salvarsi.

La prestazione contro la Lazio non ha deluso il tecnico rossonero, che nel primo tempo ha visto un Milan più brillante dei rivali ma poco concreto sotto porta. In tal senso dovrebbe stare più tranquillo: il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al centro dell’attacco appare scontato.


Leggi anche:


Non solo Ibra: altri due cambi previsti

Dunque Ibrahimovic sarà titolare già sabato dopo aver saltato le ultime gare ufficiali del Milan. Il numero 11 vuole celebrare il rinnovo di contratto trascinando i suoi alla vittoria. Ma anche tornando al gol: Ibra non segna in Serie A dallo scorso 21 marzo contro la Fiorentina.

Fuori Mario Mandzukic, che nonostante la voglia e lo spirito di sacrificio ha dimostrato di non possedere una condizione atletica sufficiente. Pioli chiede ai propri attaccanti molto movimento e lavoro oscuro per gli inserimenti dei compagni. Il croato contro la Lazio non è durato più di 45-50 minuti di autonomia.

Altre possibili novità in difesa. Alessio Romagnoli dovrebbe ritrovare il posto da titolare al centro della linea a quattro. Il capitano rossonero, rivisto nel finale di Lazio-Milan, darà riposo a Fikayo Tomori. L’inglese continua ad essere apprezzato, ma lunedì sera è risultato tra i peggiori in campo.

Infine possibile chance per Rafael Leao dal 1′ minuto. Il portoghese schierato da centravanti ha dimostrato di non trovarsi a proprio agio. Meglio da esterno sinistro, con licenza di accentrarsi e diventare seconda punta in corso d’opera. Pioli starebbe pensando di rilanciarlo al posto di Ante Rebic, anche lui troppo molle e sbrigativo contro la Lazio.

La probabile formazione del Milan anti-Benevento: (4-2-3-1) Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, T.Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic.