Donnarumma, non solo Juventus: due big inglesi ci pensano

Rinnovo ancora lontano per il Milan e Donnarumma, sul quale c’è la Juventus. Ma anche due forti squadre della Premier League sono interessate a Gigio.

Gigio Donnarumma
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

Il Milan non ha ancora perso le speranze di riuscire a rinnovare il contratto di Gianluigi Donnarumma. Dalla società trapela ancora fiducia sulla firma del portiere campano.

Va detto che le parti risultano essere ancora distanti dall’accordo. Su durata, ingaggio ed eventuale clausola di risoluzione non sembra esserci oggi un’intesa. Serve trattare ancora e il tempo stringe, la scadenza contrattuale si avvicina sempre di più ed è normale pensare che Gigio possa lasciare Milano a parametro zero. Uno scenario “shock”, ma ormai da prendere in considerazione.


Leggi anche:


Chelsea e Manchester United su Donnarumma

Dovesse lasciare il Milan, dove andrà Donnarumma? In questi giorni si è parlato di contatti tra Mino Raiola e la Juventus. Il club bianconero è interessato al portiere rossonero, però ha già Wojciech Szczesny in organico e con uno stipendio da ben 6,5 milioni di euro netti a stagione. Senza la cessione del polacco ex Arsenal, improbabile un investimento sullo stipendio di Gigio.

Secondo quanto riferito dal Daily Mail, anche due big della Premier League stanno tenendo d’occhio la situazione di Donnarumma. Si tratta del Chelsea e del Manchester United. Entrambe le squadre possono permettere all’estremo difensore campano di coronare il sogno di giocare in Champions League.

Proprio il fattore Champions è importante per il futuro di Gigio, che vuole giocare in tale competizione nella prossima stagione. Il Milan probabilmente scoprirà il 23 maggio, quando ci sarà lo scontro a Bergamo contro l’Atalanta nell’ultima giornata di campionato, se prenderà parte o meno al massimo torneo UEFA per club.

Gigio Donnarumma
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

Quella sembra essere la scadenza che il Milan ha fissato per risolvere in una direzione o nell’altra la vicenda rinnovo. Raiola comunque continua a chiedere più soldi di quelli offerti dalla dirigenza rossonera e di conseguenza l’accordo rimane complicato.

Chelsea e Manchester United hanno un potere economico maggiore e più facilità ad accontentare le richieste del procuratore. Va detto che sia i Blues che i Red Devils oggi sono coperti in porta. Nella squadra londinese gioca Edouard Mendy e come vice c’è Kepa Arrizabalaga, pagato 80 milioni nell’estate 2018. Lo spagnolo è considerato cedibile. A Manchester ci sono David de Gea e Dean Henderson. Anche allo United servirebbe una cessione per liberare il posto eventuale a Donnarumma.