LIVE Milan-Benevento 2-0: Calhanoglu e Theo mettono KO Inzaghi

Diretta Live Milan-Benevento: cronaca in tempo reale e risultato finale della partita della 34esima giornata del campionato Serie A 2020/2021.

Milan Benevento
Milan-Benevento (foto MilanLive.it)

Il Milan torna a vincere. A San Siro i rossoneri battono 2-0 il Benevento. Un gol per tempo: apre Hakan Calhanoglu, chiude Theo Hernandez.

Numerose occasioni avute dalla squadra di Stefano Pioli, che avrebbe dovuto essere più concreta e non sprecare così tanto. Qualche chance l’ha avuta pure la formazione ospite, però è mancata precisione. Ora il Diavolo deve pensare alla Juventus, che affronterà domenica a Torino. Squalificato Samu Castillejo, che era diffidato ed è stato ammonito.

Milan-Benevento: cronaca della partita

90’+5′ – FINITA! MILAN-BENEVENTO 2-0: DECIDONO CALHANOGLU E THEO HERNANDEZ.

90’+5′ – Dalot prova il tiro col destro da fuori area, palla alta.

90’+3′ – Ammonito Castillejo, era diffidato: salta Juventus-Milan.

90′ – Cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro Calvarese.

87′ – Contropiede Milan, Brahim Diaz col destro manda sull’esterno della rete.

86′ – Pioli inserisce Brahim Diaz per Calhanoglu, diffidato.

85′ – Ripartenza campana, Tomori super nel deviare il tiro di Gaich in area.

84′ – Gran palla al volo di tacco di Ibra per Castillejo, che in area al momento del tiro viene contrastato e guadagna un corner.

82′ – Ionita fa una buona percussione in area, Tomori bravo a deviare in corner il cross.

75′ – Pioli mette Castillejo, Rebic per Saelemaekers e Leao, Calabria per Theo Hernandez. Inzaghi inserisce Gaich per Improta e Caprari per Lapadula.

67′ – Bella palla di Lapadula per Insigne, che di sinistro dall’interno dell’area manda alto.

64′ – Il Benevento prova a reagire, non vuole mollare.

60′ – GOL MILAN! Theo Hernandez mette dentro sulla respinta di Montipò sul tiro di Ibra!

59′ – Saelemaekers pericoloso in area campana, però sbaglia al momento di finalizzare.

58′ – Tentativo ambizioso di Improta da lontano, palla altissima.

56′ – Montipò miracoloso su Ibra, che si era liberato bene al tiro col sinistro dopo la buona combinazione con Saelemaekers.

55′ – Inzaghi mette Insigne per Iago Falque.

53′ – Buona azione rossonera imbastita da Dalot, che poi serve Calhanoglu e il turco dall’interno dell’area calcia col destro senza inquadrare la porta.

52′ – Iago Falque dalla distanza col sinistro manca di poco la porta.

52′ – Montipò blocca il tentativo di testa di Tomori sugli sviluppi di un corner.

50′ – Dabo prova un tiro di destro a giro dalla distanza, pallone fuori non di molto.

48′ – Cross di Improta per Lapadula, che prova la semirovesciata e colpisce in pieno Theo Hernandez, che resta a terra. I dottori devono entrare in campo per prestargli soccorso. L’ex Real poi si rialza.

46′ – Montipò devia in corner un tiro di sinistro di Ibra dall’interno dell’area.

46′ – INIZA IL SECONDO TEMPO! Subito dentro Tonali per Bennacer, che era ammonito e aveva rischiato un secondo cartellino.


45’+3′ – PRIMO TEMPO FINITO! Milan-Benevento 1-0.

45’+3′ – Altra chance per il Milan, ma Montipò bravo a deviare il tiro forte e rasoterra di Ibrahimovic.

45’+2′ – Cross di De Paoli, Lapadula di testa colpisce e il pallone va fuori.

45’+1′ – Altro contropiede del Milan, Bennacer arriva al tiro in area e viene murato da Glik, miracoloso.

45′ – Tre minuti di recupero.

40′ – De Paoli arriva al tiro in corsa in area, ma Theo Hernandez devia in corner.

38′ – Ammonito Bennacer per fallo su Lapadula.

37′ – Mezzo miracolo di Montipò sul tiro potente a incrociare di  Theo Hernandez col sinistro dall’interno dell’area.

35′ – Cross di Calhanoglu per Leao, che di testa non inquadra la porta.

31′ – Viola da corner prova a beffare Donnarumma,  che però è attento e respinge.

29′ – Theo Hernandez è rientrato regolarmente sul terreno di gioco dopo le cure ricevute.

28′ – Theo Hernandez dopo uno scontro con De Paoli rimane a terra e poi deve uscire dal campo.

20′ – Il Benevento è in partita, il Milan deve stare attento.

16′ – Contropiede fulmineo dei rossoneri, ma Leao davanti a Montipò si fa respingere il tiro a botta sicura. Errore del portoghese.

15′ – Ionita ci prova col destro dalla distanza, Donnarumma mette in corner tuffandosi alla sua destra.

14′ – Buona azione del Milan, il tiro di Saelemaekers dall’interno dell’area viene respinto da Montipò, poi Ibrahimovic col sinistro calcia debolmente e il portiere avversario blocca senza problemi.

11′ – Occasione per il Benevento, Lapadula si inserisce bene tra Tomori e Dalot ma col sinistro davanti a Donnarumma mette fuori. Chance ghiotta!

6′ – GOL MILAN! Calhanoglu non sbaglia davanti a Montipò al termine di una bellissima azione rossonera! Sull’assist di Saelemaekers c’è il velo di Kessie, palla che arriva ad Hakan e conclusione di destro rasoterra che non lascia scampo al portiere.

5′ – Primi minuti equilibrati in campo.

1′ – Match iniziato a San Siro!

Alle 20:45 l’arbitro Calvarese darà il via all’incontro.

LEGGI ANCHE -> Milan-Benevento, Sky o Dazn: dove vederla in diretta tv e in streaming

La presentazione del match di San Siro

Il Milan è obbligato a vincere contro il Benevento. Dopo le due sconfitte brucianti contro Sassuolo e Lazio, la qualificazione alla prossima Champions League è compromessa e diventa di vitale importanza conquistare 3 punti oggi a San Siro.

Pioli lascia in panchina Calabria e Kjaer, non al meglio, schiera Dalot a destra e Romagnoli al centro della difesa. Completano il reparto Tomori e Theo Hernandez. Centrocampo invariato, mentre si rivede titolare Rafael Leao come esterno sinistro offensivo e Zlatan Ibrahimovic al centro dell’attacco.

La squadra di Inzaghi è reduce dalla pesante sconfitta casalinga contro l’Udinese e nelle ultime cinque partite ha fatto solamente due punti, scalando al terzultimo posto della classifica e dunque in zona retrocessione. A Milano, nello stadio che ha regalato tante gioie a Pippo, la formazione campana cerca un’impresa per dare impulso alla propria lotta salvezza.

Formazioni ufficiali Milan-Benevento

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Romagnoli, Hernández; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Çalhanoğlu, Leão; Ibrahimović. A disp.: Tătăruşanu; Calabria, Gabbia, Kalulu, Kjær; Castillejo, Díaz, Hauge, Krunić, Meïte, Tonali; Rebić. All.: Pioli.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; De Paoli, Glik, Caldirola, Barba; Dabo, Viola, Ioniță; Iago Falque, Improta; Lapadula. A disp.: Manfredini, Lucatelli; Gaich, Tello, Caprari, Insigne, Di Serio, Sanogo, Schiattarella, Hetemaj, Pastina, Diambo. All.: F. Inzaghi.

Arbitro: Calvarese di Teramo.

Precedenti Milan-Benevento e Pioli-Inzaghi

Tra le due squadre ci sono solamente tre precedenti: una vittoria per il Milan, un pareggio e una vittoria per il Benevento. All’andata allo stadio Ciro Vigorito i rossoneri si sono imposti per 2-0 grazie ai gol di Kessie e Leao.

Nella Serie A 2017/2018 la squadra campana è stata una bestia nera per il Diavolo. All’andata i ragazzi allora guidati da De Zerbi hanno fermato sul 2-2 quelli di Gattuso grazie a un incredibile gol del portiere Brignoli al 95′. Al ritorno a San Siro hanno persino vinto 1-0 grazie al gol di Iemmello.

Tra gli allenatori cinque precedenti: tre vittorie per Pioli, un pareggio e una vittoria di Inzaghi. L’unico successo di Pippo risale a quando allenava proprio il Milan e a San Siro sconfisse la Lazio del collega per 3-1 nella prima giornata della Serie A 2014/2015. Al ritorno con lo stesso risultato vinsero i biancocelesti all’Olimpico. L’unico pareggio è lo 0-0 del 25 novembre 2018, quando Inzaghi guidava il Bologna e Pioli la Fiorentina.