Lukaku su Ibra: “Gran giocatore. Fino a Manchester buon rapporto”

Le dichiarazioni di Romelu Lukaku sul rivale Zlatan Ibrahimovic. Il gigante belga ha utilizzato però parole al miele sul milanista.

Lukaku
Romelu Lukaku (© Getty Images)

Lo scontro fra titani che ha fatto parlare di sé più di ogni altra cosa per settimane. Romelu Lukaku contro Zlatan Ibrahimovic, due giganti del calcio italiano dal carattere tutt’altro che mite. I due simboli di Inter e Milan ancora si pungono a distanza.

Tutta colpa del mega litigio avvenuto durante il derby di Coppa Italia. I due attaccanti si sono presi a male parole in mondovisione. Ne è scaturita persino un’indagine della Procura Federale, ma ciò che ha meravigliato tutti è stata la grinta e la rabbia di due calciatori così forti.

Lukaku e Ibra ancora si rincorrono, a colpi di gesti, foto e annunci social. Eppure l’accenno di tregua è giunto dalla voce del numero 9 interista. Interpellato oggi dal Corriere della Sera, Lukaku ha voluto allontanare ogni polemica parlando molto bene del suo nemico rossonero.


Leggi anche:


Lukaku esalta Ibrahimovic. Ma il rapporto è incrinato

Nella suddetta intervista, Lukaku ha ovviamente parlato della gioia per il primo Scudetto vinto nella propria carriera e delle ambizioni con la maglia dell’Inter, ora che è divenuto uno dei calciatori più rilevanti ed amati dell’ambiente nerazzurro.

Ma era impossibile evitare la domanda su Ibrahimovic dopo le ruggini degli ultimi mesi. Queste le parole del belga: “Ibra è un grande giocatore. Ovunque è andato ha vinto, ha segnato più di 500 gol. Niente da dire. Il nostro rapporto umano? Fino a quando eravamo a Manchester era anche piuttosto buono…Io e lui siamo calciatori di rilievo, facciamo bene al calcio italiano. Io per l’Inter, Ibra per il Milan, Ronaldo per la Juve. Ora anche Mourinho alla Roma. Il prossimo sarà un campionato combattuto e difficile”.

Ibrahimovic e Lukaku
Ibrahimovic e Lukaku (©Getty Images)

Lukaku intelligentemente ha sorvolato sullo scontro feroce e verbale del derby di gennaio scorso. Un episodio che, speriamo davvero, sia finito ormai nel dimenticatoio e che rappresenti solo una tappa momentanea del rapporto tra il belga e Ibrahimovic.

I due hanno condiviso lo spogliatoio del Manchester United nella stagione 2017-2018. Una buona annata per Lukaku, chiusa con 27 reti stagionali. Meno positiva per Ibra, reduce dal lungo stop per l’operazione al legamento del ginocchio.