Donnarumma alla Juve, Pirlo in conferenza: “È un problema loro”

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa per presentare la gara contro il Milan di domani sera. Al tecnico bianconero è stata posta una domanda su Donnarumma 

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (©Getty Images)

C’è ansia e attesa per il match di domani sera tra Juventus e Milan. Sarà una gara decisiva per le sorti di entrambe le squadre, dato che chi la vincerà potrà avere qualche certezza in più rispetto alla qualificazione alla prossima Champions League.

I due club si trovano attualmente a pari punti nella classifica di Serie A, 69, motivo per il quale lo scontro diretto di domani sarà assolutamente cruciale. Come di consueto, Stefano Pioli e Andrea Pirlo hanno parlato in conferenza stampa nella giornata di oggi per presentare la gara.

Al tecnico bianconero è stata posta una particolare domanda su Gianluigi Donnarumma. Le voci di mercato insistono su un suo possibile trasferimento alla Juventus dato il contratto in scadenza e la presunta maxi offerta del club di Agnelli. Ma come è in bilico il futuro del numero 99 rossonero, lo è anche quello di Andrea Pirlo.

Donnarumma Gigio
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

Il tecnico lombardo non ha convinto a pieno sulla panchina bianconera in questa stagione: lo scudetto dell’Inter e l’uscita precoce dalla Champions League hanno gettato profondi dubbi sul suo operato. Adesso, in più, è in bilico per la Juventus la qualificazione alla prossima Champions. Tutti fattori che fanno presumere l’addio di Pirlo al club a fine stagione.


Leggi anche:


Al tecnico bianconero è stato chiesto in conferenza stampa se in futuro gli piacerebbe allenare Gianluigi Donnarumma. Schietta la sua risposta e molto concisa, forse dettata proprio dal suo futuro incerto. Pirlo non pensa a tale possibilità, e contemporaneamente ha espresso la grande stima per il giovane portiere italiano:

“Non ci penso. Non è un mio problema. Gigio è un giocatore del Milan ed è un problema loro. Io lo reputo uno dei migliori cinque portieri al mondo, è un professionista esemplare”.