Sportmediaset – Calhanoglu indispettito: non solo Juve sul turco

Il turco Hakan Calhanoglu è sempre più in dubbio se rinnovare o lasciare il Milan. Il 10 rossonero non è contento delle reazioni dell’ambiente.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Come Donnarumma, se non peggio. Anche il futuro di Hakan Calhanoglu è in bilico, visto che di rinnovo contrattuale con il Milan ancora non se ne parla nonostante le trattative delle scorse settimane. Il 10 turco è però ancora indeciso sul da farsi.

Anche la sua questione è in stand-by e verrà riaperta al termine della stagione. Ma i dialoghi tra il Milan e l’agente Gordon Stipic sono stati piuttosto frequenti: c’è ancora differenza tra la domanda (5 milioni più bonus) e l’offerta ufficiale (4 milioni netti).

Intanto, secondo gli aggiornamenti di Sportmediaset, Calhanoglu sarebbe rimasto poco contento dalle reazioni dell’ambiente milanista alle sue prestazioni stagionali. Critiche e mugugni che hanno accompagnato per mesi le prove del turco, tacciato di aver abbassato il livello del suo gioco.

In molti hanno pensato che la questione contrattuale stesse distraendo troppo Calhanoglu. Ma il classe ’94 ha saputo rispondere con due reti nelle ultime tre gare, contro Sassuolo e Benevento. Eppure Calha è indispettito dalle critiche e ciò potrebbe allontanarlo definitivamente dal Milan.


Leggi anche:


Calhanoglu richiesto in Premier e Ligue 1

A prescindere da come andrà a finire la questione rinnovo, Calhanoglu al momento è uno dei calciatori più appetibili sul mercato internazionale. Ingaggiare a costo zero un trequartista così talentuoso ed esperto sarebbe una mossa eccezionale per chiunque.

In molti parlano della Juventus come possibile approdo futuro del turco. I bianconeri, che già si sono messi sulle tracce di Donnarumma, starebbero valutando un altro clamoroso scippo ai rivali storici. Ma non sono gli unici ad essersi interessati a lui.

Calhanoglu è finito infatti sul taccuino di diversi club internazionali. In Premier League si fa il nome di Chelsea e Liverpool. I finalisti di Champions League potrebbero puntare sul turco per arricchire il parco offensivo, mentre i Reds lo avevano seguito anche diverse stagioni fa.

Ma occhio anche al PSG: in Francia c’è sempre l’occhi vigile dell’ex milanista Leonardo. Il dg parigino si intende di fantasisti e potrebbe sfruttare la conoscenza personale con Calhanoglu per realizzare il colpaccio a parametro zero. Molte dunque le tentazioni, ma prima di tutto viene il Milan. Probabile che con l’arrivo tra le prime quattro in classifica il futuro di Calha resti a tinte rossonere.