Calciomercato Milan | Via dal Real: ritorno di fiamma rossonero

Il Milan di Stefano Pioli – stando a quanto scrive in Spagna Fichajes.net – sarebbe tornato sulle tracce di Alvaro Odriozola, in uscita in estate dal Real Madrid

Real Madrid
Real Madrid (© Getty Images)

Stagione non proprio esaltante per Álvaro Odriozola. Il terzino spagnolo, classe 1995, ha collezionato con la maglia del Real Madrid solamente tredici partite, per un totale di 756 minuti. Non è da escludere che a fine stagione il calciatore decida di lasciare i blancos, anche perché per Zinedine Zidane continua ad essere Daniel Carvajal il titolare.

Secondo quanto riportato in Spagna da Fichajes.net, anche il Milan sarebbe sulle tracce di Odriozola. Il terzino destro sarebbe il perfetto sostituto di Diogo Dalot, destinato a tornare al Manchester United al termine della stagione. Sul giocatore, però, non ci sarebbero solo i rossoneri: attenzione all’Everton di Carlo Ancelotti, che avrebbe offerto un prestito biennale con obbligo di riscatto. Anche il Lione vorrebbe Odriozola, per il quale sarebbe pronto un assegno da 15 milioni di euro.


Leggi anche:


Nuovi affari con il Real

Non solo Alvaro Odriozola, sono davvero tanti i calciatori del Real Madrid, che nell’ultimo periodo sono stati accostati al Milan. Quello più vicino ai rossoneri sembra essere Lucas Vazquez. Negli ultimi giorni, dalla Spagna, è giunta notizia che l’esterno qualora decidesse di non rinnovare con i blancos, accetterebbe la proposta di Maldini e Gazidis.

Attenzione, inoltre, ai profili di Isco, che potrebbe lasciare il Real se dovesse essere confermato Zidane in panchina, e di Ceballos. Il centrocampista farà ritorno a Madrid dopo il prestito biennale all’Arsenal e ha voglia di stabilità e di un progetto che punti forte su di lui.

Tra Milan e Real Madrid, chiaramente, ci sarà da trovare la quadra su Brahim Diaz. Il fantasista classe 1999 è sbarcato a Milano con la formula del prestito secco. I rapporti tra i due club sono davvero ottimi ed è sempre più probabile che l’ex City resti per un ulteriore anno. Il Real, infatti, non pare intenzionato a mollare il calciatore, che ieri ha fornito una grande prestazione, non solo per il gol, contro la Juventus. Deciso sarà, ovviamente, il volere di Brahim.