Pirlo crede ancora nella Champions: “A Istanbul vincevo 3-0…”

Nel corso della conferenza stampa, alla vigilia di Sassuolo-Juventus, Andrea Pirlo ricorda la finale di Champions League, persa, contro il Liverpool, dopo il 3-0

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (© Getty Images)

Andrea Pirlo dopo il pesantissimo ko contro il Milan, è chiamato a rialzare la testa con il Sassuolo per cercare di centrare la qualificazione in Champions League.

E’ evidente che la squadra di Stefano Pioli, vincendo 3-0 a Torino, ha fatto un grande passo in avanti. I punti di vantaggio sui bianconeri sono tre ma in caso le due squadre arrivassero appaiate, a qualificarsi sarebbe il Milan, per via della migliore differenza reti negli scontri diretti.


Leggi anche:


Pirlo ricorda Istanbul

La squadra di Pirlo è adesso al quinto posto, ad un punto dal Napoli quarto, e a tre da Milan e Atalanta. Il tecnico, confermato sulla panchina della Juventus, almeno fino al termine della stagione, non molla e crede ancora nella qualificazione in Champions: “Ne ho viste di tutti i colori, io ho perso una Champions vincendo il primo tempo 3-0. Non voglio vedere rassegnazione domani; abbiamo un punto di distacco e abbiamo tre partite.

Il calcio insegna che tutto può succedere. Quindi serve grande positività”. Il riferimento al Milan non ha certo fatto piacere ai tifosi rossoneri.