LIVE Torino-Milan 0-7: rossoneri devastanti, Rebic fa tripletta

Diretta Live Torino Milan | Cronaca in tempo reale e risultato finale del match della 36esima giornata del campionato Serie A 2020/2021.

Torino Milan Live
Diretta Live Torino-Milan (foto MilanLive)

Il Milan rifila ben 7 gol al Torino e continua ad essere in zona Champions League. Dopo il successo sul campo della Juventus, arriva anche quello nello stadio granata.

Primo tempo concluso con due reti di vantaggio grazie a Theo Hernandez e Franck Kessie, poi nella ripresa i rossoneri si sono scatenati con Brahim Diaz, ancora Theo Hernandez e Ante Rebic (tripletta).

Torino-Milan: la cronaca della partita

90′ – TORINO-MILAN TERMINA CON IL RISULTATO FINALE DI 0-7!

86′ – Il Milan amministra, il Torino cerca il gol della bandiera.

80′ – Pioli inserisce Mandzukic per Rebic.

79′ – GOL MILAN! Rebic di ginocchio mette in rete dopo la sponda di Krunic.

74′ – Zaza ci prova su punizione, ma colpisce la barriera.

72′ – GOL MILAN! Meite ruba palla e innesca Leao, che poi in velocità arriva davanti a Sirigu e poi serve Rebic, che smarcato non può sbagliare.

69′ – Pioli mette Dalot e Leao per Theo Hernandez e Calhanoglu.

67′ – GOL MILAN! Rebic su assist di Krunic fa partite un destro potente dall’interno dell’area, Sirigu non può nulla.

66′ – Zaza in area centra controllo e poi tiro col destro, però manda alto anche perché contrastato.

63′ – Entra Krunic per Brahim Diaz, preservato anche perché ha un dolore a un ginocchio.

62′ – GOL MILAN! Theo Hernandez si inserisce benissimo in area e sull’assist di Rebic non sbaglia! Tocco sotto e Sirigu battuto.

58′ – Calhanoglu col destro da fuori area manca di poco la porta.

57′ – Traversa di Brahim Diaz, a cui il pallone arriva addosso per caso e poi sbatte sul legno superiore della porta.

56′ – Nicola mette Ansaldi, Rincon e Verdi per Rodriguez, Baselli e Linetty.

54′ – Grande azione di Rebic, che serve Kessie praticamente solo al limite dell’area piccola ma l’ivoriano col sinistro manda fuori sprecando la chance del 4-0.

50′ – GOL MILAN! Brahim Diaz su assist perfetto di Kessie non sbaglia! L’ex Atalanta ruba palla e poi serve lo smarcato spagnolo, che col sinistro davanti a Sirigu non può sbagliare.

46′ – Inizia il secondo tempo! Pioli mette subito Meite per Bennacer, già ammonito.


45’+2′ – PRIMO TEMPO FINITO! Torino-Milan 0-2: decidono Theo Hernandez e Kessie.

45′ – Due minuti di recupero concesso dall’arbitro Guida.

44′ – Ammonito Baselli per trattenuta evidente su Brahim Diaz.

41′ – Ammonito Bennacer, fallo evitabile.

38′ – Follia di Calhanoglu, che regala palla a Zaza appostato in area: l’ex Juve serve Bremer il cui tiro viene respinto da Donnarumma. Brivido per il Milan!

38′ – Mandragora ci prova dalla distanza, pallone altissimo.

36′ – Annullato un gol a Calabria per leggero fuorigioco. Il terzino rossonero si era inserito benissimo in area avversaria e aveva sfruttato al meglio il preciso assist di Rebic, però purtroppo era leggermente oltre la difesa granata.

33′ – Il Torino è tutt’altro che arrendevole.

30′ – Bonazzoli col sinistro da fuori area manda alto.

26′ – GOL MILAN! Kessie dagli 11 metri spiazza Sirigu!

24′ – RIGORE PER IL MILAN! Castillejo steso da Lyanco al momento del tiro a botta sicura verso la porta.

20 – Rossoneri vicino al 2-0 con Kessie, che di testa impegna Sirigu. Sulla respinta Castillejo poi colpisce il legno non calciando bene col sinistro.

19′ – GOL MILAN! Theo Hernandez, appena fuori area, fa partire un siluro a incrociare col sinistro che trafigge Sirigu! 

18′ – Lyanco mette in corner di petto intercettando il cross insidioso di Theo Hernandez.

14′ – Kjaer rientra, però è zoppicante.

13′ – Romagnoli si scalda per prepararsi a sostituire eventualmente Kjaer, uscito dal campo.

12′ – Kjaer è rimasto a terra dopo un precedente scontro con Zaza. Problema alla caviglia.

12′ – Zaza arriva al tiro dall’interno dell’area, pallone alto. Buona chance.

6′ – Lyanco calcia addosso a Bremer dopo un inserimento di Calhanoglu, rischio autogol: pallone fuori dallo specchio della porta e corner.

5′ – Equilibrio in campo, nessuna emozione.

1′ – Match iniziato!

Alle 20:45 l’arbitro Guida fischierà il via della sfida.

LEGGI ANCHE -> Torino-Milan, diretta tv e streaming: dove vederla mercoledì 12 maggio

Presentazione del match dello stadio Olimpico Grande Torino

Il Milan è reduce dal bellissimo trionfo per 3-0 contro la Juventus all’Allianz Stadium e torna a Torino per conquistare altri 3 punti fondamentali. La corsa Champions League è giunta al momento cruciale e i rossoneri sono chiamati a non compiere passi falsi.

Stefano Pioli è costretto a rinunciare ad Alexis Saelemaekers, Sandro Tonali e Zlatan Ibrahimovic. Conferma Brahim Diaz titolare e rilancia dall’inizio Samuel Castillejo a destra e Ante Rebic in attacco.

Il Torino viene dall’1-1 sul campo dell’Hellas Verona e mancano pochi punti al gruppo di Davide Nicola per la salvezza. Sono a quota 35, a +4 sul Benevento terzultimo in classifica. Assente Armando Izzo, in panchina Andrea Belotti e anche altri titolari. Il tecnico granata fa leggero turnover pensando alle ultime sfide contro Spezia e Benevento.

Formazioni ufficiali Torino-Milan e Nicola-Pioli

TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, Lyanco, Buongiorno; Singo, Baselli, Mandragora, Linetty, Rodríguez; Zaza, Bonazzoli. A disp.: Sava, Ujkani; Ansaldi, Vojvoda; Gojak, Lukić, Rincón; Belotti, Sanabria, Verdi. All.: Nicola.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer, Kessie; Castillejo, Díaz, Çalhanoğlu; Rebić. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Dalot, Gabbia, Kalulu, Romagnoli; Hauge, Krunić, Meïte; Leão, Maldini, Mandžukić. All.: Pioli.

Arbitro: Guida di Torre Annunziata.

Precedenti Torino-Milan

Tra le due squadre i precedenti totali sono 190: 72 le vittorie del Milan, 66 i pareggi e 52 le vittorie del Torino. All’andata a San Siro il risultato finale è stato di 2-0 per i rossoneri con i gol di Rafael Leao e Franck Kessie. C’è stato anche un confronto negli Ottavi di Coppa Italia, il Diavolo ha avuto la meglio ai calci di rigore.

Il Milan ha perso gli ultimi due scontri in trasferta contro i granata e pareggiato i precedenti cinque. L’ultimo successo in campionato sul campo del Toro risale al 9 dicembre 2012, quando la formazione allora guidata da Massimiliano Allegri si impose per 4-2 grazie ai gol di Robinho, Antonio Nocerino, Giampaolo Pazzini e Stephan El Shaarawy.

Tra i due allenatori sono 6 i precedenti: 2 vittorie per Pioli, 1 pareggio e 3 vittorie per Nicola. Il mister rossonero ha vinto solamente i primi due confronti, quando allenava il Bologna e sconfisse il Livorno allora guidato dal collega. Successivamente ha ottenuto solamente un punto.

Pioli contro il Torino ha 30 precedenti, con il seguente bilancio: 17 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte. Viene da 4 successi consecutivi ed è in serie positiva da 15 partite (11 trionfi e 4 pari). Ultima sconfitta il 22 settembre 2013, quando allenava il Bologna e finì KO in casa 1-2.