Sky – Il Milan tifava Atalanta in Coppa Italia

Il retroscena da Milanello dell’inviato di Sky Sport: il club rossonero avrebbe preferito un successo ieri dell’Atalanta.

Tonali a Milanello
Tonali a Milanello (acmilan.com)

Il Milan ieri sera tendenzialmente avrebbe tifato Atalanta. E’ ciò che emerge dalle impressioni e dai retroscena scovati del cronista Peppe Di Stefano, noto inviato di Sky Sport a Milanello. I rossoneri avrebbero preferito il successo degli orobici contro la Juventus nella finalissima di Coppa Italia.

Piuttosto chiari i motivi di questa accennata preferenza. Il Milan domenica sera avrebbe affrontato un’Atalanta con la pancia più piena. La squadra di Gasperini avrebbe comunque dato filo da torcere a Pioli e compagnia, ma con la Coppa Italia in tasca non sarebbe scesa in campo alla morte.

Ora invece, con il trofeo perso in finale, l’Atalanta potrebbe affrontare l’ultima di campionato con un obiettivo specifico: chiudere in bellezza e blindare almeno il secondo posto, ovvero piazzamento record nella storia della società lombarda.


Leggi anche > Gasperini: “Atalanta-Milan? Ci tirano per la giacchetta”


Milan più ottimista: si punta sul fattore trasferta

La coppa nazionale è finita per la 14.a volta nella storia in casa Juventus. Anche questa non è una buona notizia per il Milan a livello motivazionale. I bianconeri, in crisi per i brutti risultati delle scorse settimane, hanno acquisito ora maggiore sicurezza ed entusiasmo. Dunque sfideranno il Bologna all’ultima di campionato credendo maggiormente alla qualificazione Champions.

Il Milan però è padrone del proprio destino. Come sottolineato sempre da Di Stefano oggi a Milanello erano presenti tutti i dirigenti al completo per sostenere ed appoggiare la squadra. L’umore è migliore rispetto al day after di Milan-Cagliari 0-0, ma un pizzico di tensione si avverte.

Il fattore trasferta però aiuta: anche oggi è stato sottolineato come il Milan in questa stagione si sia comportato benissimo fuori casa, in particolar modo contro le rivali. I rossoneri hanno sconfitto lontano dalle mura amiche squadre come Juve, Inter, Napoli e Roma. Un successo con l’Atalanta, oltre che decisivo sul chiave Champions, chiuderebbe il cerchio.