Milan in Champions, Capello: “Giocano meglio a viso aperto”

Fabio Capello è stato intervistato dal Corriere dello Sport. Fondamentale il suo parere sulla lotta Champions 

Fabio Capello
Fabio Capello (©Getty Images)

C’è tanta attesa per le tre gare che stasera andranno in scena e decideranno definitivamente le sorti della parte alta della classifica. Vi sono in ballo due posti per la Champions League, ma sono tre le squadre a lottare.

Napoli, Juventus e Milan vogliono ottenere a tutti i costi il pass per l’accesso all’Europa delle grandi. Impossibile fare previsioni in questo momento. È certo che la squadra di Gattuso e quella di Pirlo dovranno disputare due sfide molto più semplici rispetto a quella dei rossoneri. L’Atalanta è una rivale assolutamente temibile, per questo il Milan stasera dovrà dare il massimo a Bergamo.

Della lotta Champions ne ha parlato Fabio Capello per il Corriere dello Sport. L’ex tecnico ha fatto un quadro della situazioni di Milan e Juventus – squadre che ha allenato durante la sua carriera di tecnico – senza fare alcun particolare pronostico. Fondamentale la lettura che ha dato del match in programma tra i rossoneri e l’Atalanta.


Leggi anche:


Queste le parole di Capello:

La Juventus in questo momento è forte. Ha trovato morale, ha trovato il gioco, ha trovato la squadra. La vedo molto bene. Al Milan è venuto il braccino quando doveva vincere. Però è in trasferta e si trova meglio, affronta una squadra come l’Atalanta che vuole sempre giocare e in queste situazioni la squadra di Pioli si trasforma. Ho fiducia nella Juve e ho fiducia anche nel Milan, spero si apprezzi questo discorso. Il Milan migliore si vede nei confronti a viso aperto. Ha avuto problemi contro avversari che si chiudono in difesa. Soprattutto quando è venuto a mancare Ibrahimovic”.