Ibrahimovic cede la società di scommesse: non sono escluse sanzioni UEFA

Zlatan Ibrahimovic ha ceduto le sue quote nella società di scommesse Bethard. Ciò non esclude sanzioni da parte di FIFA e UEFA 

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Come possiamo ben ricordare, lo scorso aprile, la UEFA aveva annunciato la designazione di un ispettore per condurre una indagine disciplinare su Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese è stato messo alle strette per la possibile violazione delle norme UEFA a causa della presunta partecipazione in una società di scommesse, la Bethard.


Leggi anche:


Ed effettivamente, Ibrahimovic, attraverso la sua Unknown AB possiede il 10% della Gameday, proprietaria di Bethard che investe nel mondo delle scommesse. Dalla Svezia ci arriva però una importante indiscrezione.

Zlatan avrebbe ceduto le sue quote di partecipazione nella società di scommesse con sede a Malta. A riportarlo è il quotidiano svedese Aftonbladet. Questo ha comunicato che la società è stata ceduta alla Esports Entertainment Group per una somma vicina ai 16 milioni di euro.

Nonostante la vendita, però, per Ibrahimovic non sono escluse sanzioni da parte di FIFA e UEFA. La sua mossa potrebbe quindi non bastare a scagionarlo dall’indagine.