Milan, rientra dal prestito e resta | Il motivo è legato alla Champions

Il giovane centrocampista in prestito allo Spezia ha stupito tutti e l’anno prossimo potrebbe far comodo alla squadra di Pioli, non solo per motivi tecnici.

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega (©Getty Images)

Settimana calda in chiave mercato per il Milan. Fra i giocatori in rientro dai prestiti e quelli da riscattare, c’è da capire su chi deciderà di puntare la dirigenza e l’allenatore. Con i riscatti di Tonali e Meité in forte dubbio, a centrocampo si valutano soluzioni alternative per la prossima stagione. Ecco perchè, dopo una stagione a dir poco positiva con lo Spezia, Tommaso Pobega potrebbe rientrare al Milan per rimanere il prossimo anno.

Il centrocampista classe 1999, nato a Trieste, si è reso protagonista della salvezza dei liguri grazie alle 6 reti realizzate. Dopo l’ottima passata stagione in B con il Pordenone, in questo primo anno in Serie A il ragazzo ha convinto tutti. A Pioli può sicuramente far comodo una mezzala di inserimento come lui, in attesa di altri rinforzi di livello sempre in mezzo al campo.

Pobega ottimo per la lista UEFA

Le possibilità della sua permanenza in rossonero aumentano per un motivo in particolare. Il centrocampista può infatti tornare molto utile per via della questione delle liste europee, dal momento che è cresciuto nel settore giovanile milanista (dal 2013 al 2o18). Il Milan deve infatti scegliere con cura i nomi da presentare nella prossima lista per la Champions League, nella quale sappiamo che devono figurare anche alcuni elementi cresciuti nella primavera.


Leggi anche:


Pobega è stato tra l’altro inserito nei convocati per l’Europeo under 21 dal ct Nicolato, e oggi inizierà la sua avventura con gli azzurrini che esordiranno il 31 maggio nel quarto di finale contro il Portogallo.